Tina Cipollari di Uomini e Donne sui tronisti: ‘Anna Munafò noiosa, Marco Fantini rivalutato’

Tina Cipollari di Uomini e Donne sui tronisti: ‘Anna Munafò noiosa, Marco Fantini rivalutato’

Tina Cipollari parla di Uomini e Donne, dei tronisti preferiti e non e del suo controverso ruolo all'interno del programma di Canale 5

da in Canale 5, Tina Cipollari, Tronisti, Uomini e Donne
Ultimo aggiornamento:

    Non le manda certo a dire Tina Cipollari, corteggiatrice, tronista ed oggi opinionista di Uomini e Donne. Al centro di una petizione volta alla sua rimozione dal dating show di Canale 5, la schietta vicina di sedia di Gianni Sperti ha fornito il suo giudizio definitivo su alcuni dei tronisti dell’ultima edizione di Uomini e Donne come Anna Munafò, Marco Fantini e Aldo Palmeri in un’intervista al settimanale Panorama. E per la bionda vamp è stata anche un’occasione per parlare delle proprie ambizioni, del ruolo all’interno del programma condotto da Maria De Filippi e dalla percezione che di lei hanno gli spettatori.

    A poche settimane dalla polemica tra la redattrice Raffaella Mennoia e Anna Munafò, la Cipollari dice la sua sulla bella siciliana ed altri tronisti del programma: ‘Il tronista peggiore? Una dura lotta tra Aldo Palmeri e Anna Munafò: quest’ultima è stata noiosa e scontata. Ricordo con più affetto Federico Mastrostefano per la simpatia. Un bel trono fu quello di Cristian Gallella: nonostante i pessimi rapporti che ho avuto con lui, riconosco che è un ragazzo intelligente‘. Come già esplicitato al termine di questa edizione di Uomini e Donne, l’ex ‘vamp’ ha rivalutato Marco Fantini, più volte attaccato nel periodo da corteggiatore: ‘L’unico pentimento riguarda Marco Fantini, uno degli ultimi tronisti. Pensavo recitasse un ruolo, invece poi l’ho rivalutato e ho riconosciuto l’errore‘.

    Ma la difesa più appassionata è proprio per il format di Uomini e Donne, spesso definito trash da critici e non solo: ‘Trash è un’etichetta che lascio ai finti snob, ai criticoni che sparano bordate contro il programma e poi non si perdono una puntata. Reputo molto più trash certi talk show con i politici che si azzuffano e litigano: sono molto più dannosi loro di una Tina Cipollari che litiga o alza la voce‘. Proprio le sue ben note sfuriate hanno alimentato una petizione contro Tina che però non avrebbe sortito grandi effetti sul suo carattere: ‘Mi spiace per i promotori e per l’inutile fatica che hanno fatto: mi risulta che siano state raccolte pochissime firme.

    Per quanto mi riguarda, non sono stata richiamata all’ordine e nessuno ha minacciato di licenziarmi‘. Anzi, i rapporti con lo staff di Uomini e Donne ed il lavoro nel programma rendono felice Tina: ‘Non riesco ad immaginarmi da un’altra parte. Non ho particolari aspirazioni e nemmeno talenti particolari. Sarò eternamente grata a Maria e a Maurizio Costanzo per aver creduto in me‘. Nessuna poltrona è pronta a saltare in quel di Uomini e Donne, eccetto quelle dei tronisti, la cui identità sarà finalmente svelata dal 15 settembre su Canale 5.

    496

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canale 5Tina CipollariTronistiUomini e Donne