Tina Cipollari a Uomini e Donne: parolacce contro il pubblico in studio

Tina Cipollari a Uomini e Donne: parolacce contro il pubblico in studio

Tina Cipollari a Uomini e Donne tra parolacce, canzoni e parodie: la deriva trash è dietro l'angolo

    Inarrestabile e birichina, Tina Cipollari a Uomini e Donne si è distinta in una marachella delle sue in grado di suscitare l’ilarità della conduttrice Maria De Filippi e di tutto lo studio. Ormai del tutto integrata nel ruolo di ‘performer’ dopo l’esordio del buffo personaggio di Tinas Cebolla. Da quel momento in poi è stato tutto un fiorire di imitazioni legate a Il Segreto – Soledad e Donna Francisca – ma anche alla spettacolo ed al mondo della musica com quelle di Raffaella Carrà, Tina Turner e Loredana Berté. Proprio nei panni di quest’ultima, in minigonna e con capelli multicolor, Tina si è lasciata andare ad un siparietto dai contorni particolarmente trash.

    Ancora vestita da Loredana Bertè e particolarmente a suo agio in questi energici panni, Tina Cipollari nella puntata odierna di Uomini e Donne non ha avuto problemi ad esprimere la sua veemente opinione. A far scattare l’opinionista è stato il consueto brusio di pubblico sulle sue sortite ma anche sulla sua fisicità: ‘False, false, stronxe. False, false, ipocrite, vi odio…State zitte, state zitte. Il fatto che voi siete a favore suo a me non me ne può fregare di meno.

    Statevi zitte quando parlo. Non me ne importa niente dell’ululato‘. Non sarà stato un po’ troppo? Forse no, tra un bip e l’altro Maria De Filippi se la rideva di gusto proprio come gli spettatori in studio. Adesso non resta che attendere il prossimo exploit della mitica Tina: canzoni, travestimenti e battute colorite sono il minino che ci aspettiamo.

    281

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI