Tierra de Lobos dal 28 agosto su Rete 4: arriva la serie TV spagnola scandalo [FOTO + VIDEO]

Tierra de Lobos - L'amore e il coraggio parte stasera su Rete 4

da , il

    Tierra de Lobos – L’amore e il coraggio, la serie TV che ha scandalizzato la Spagna, approda dal 28 agosto su Rete 4. La serie, giunta su Telecinco alla sua terza stagione, ha destato qualche scandalo di troppo, fra scene di sesso, baci omosessuali e qualche nudo di troppo. Arriverà a Rete 4 dopo l’estate ed è forte del successo di pubblico ottenuto in terra spagnola dove ha raggiunto ascolti con il 18% di share con oltre 3.300.000 spettatori. Chissà se le avventure della Spagna in versione western piaceranno al pubblico di Rete 4? Dopo il salto vi raccontiamo qualcosa in più su Tierra de Lobos.

    La storia di Tierra de Lobos combina azione, mistero, avventura e una storia d’amore insieme a una serie di scene che non vi faranno rimpiangere Terra Ribelle. A tutto ciò si aggiunge la salsa western, visto che la serie di Telecinco è ambientata nella Spagna di fine XIX secolo. Seguiamo la storia della famiglia Bravo, il capofamiglia, Cesar è forte, coraggioso e attraente, ma ha un carattere burbero. Cesar è un esperto di combattimenti, Roman, invece, è l’antitesi del fratello più grande. Donnaiolo, intuitivo e impulsivo, Roman agisce sempre senza pensare alle conseguenze e si mette spesso nei guai. Almudena, invece, è la maggiore delle tre sorelle Lobo, ed è educata e responsabile. Antonio, il padre, è un uomo forte e autoritario odia la famiglia dei Bravo e come ci insegna William Shakespeare fra le due famiglie nascerà l’amore e non solo.

    Uno dei temi ricorrenti della serie spagnola è quello degli intrecci amorosi spesso “suggellati” da torbide relazioni sessuali. Molte le scene hot e non mancano neanche triangoli lesbo e gay e c’è anche una scena in cui uno dei protagonisti perderà la sua verginità. Nella mente dei creatori Tierra de Lobos aveva ‘tre chiavi principali: una storia d’amore impossibile, l’avventura e l’azione di due personaggi che, scappando da una rapina, si incontrano con il loro fato e un secreto, che riguarda la terra che i due protagonisti difendono contro l’ingiustizia, gli attacchi e la tirannia del latifondista‘, come ha sottolineato al momento dell’uscita in Spagna, Manuel Villanueva, il direttore dei contenuti di Telecinco, il canale che trasmetteva la serie Tv spagnola. La rapina di cui parla Villanueva è la rapina che apre la prima puntata della serie TV spagnola: siamo nel 1875 e i fratelli Bravo tornano in Spagna dopo una rapina andata male.

    È una grande scommessa per Telecinco, una grande produzione in cui abbiamo messo l’anima e molti mezzi. Sarà una serie di bella factura, con tutti gli ingredienti necessari per non deludere il pubblico‘. E così è stato, la serie Tv viene trasmessa con successo dal 2010 ed è ora in programma la terza stagione. Il cast è così formato: Juan Fernández interpreta Antonio Lobo, Antonio Velázquez (Anibal Bravo, cresciuto accanto ai Lobo pur essendo un Bravo), María Castro (Elena), Adriana Torrebejano (Isabel Lobo), Dafne Fernández (Nieves Lobo, già vista in Paso Adelante dove era la sorella piccola di Adela), Nicolás Coronado (Felix), Jordi Rico (Jean Marie), Eva Pedraza (Rosario), e la debuttante Silvia Alonso, entre otros, completan el reparto de la serie. Il ruolo dei due bellissimi fratelli Bravo è però affidato ad Álex García (Cesar, già visto nei panni di Juan Moreno nella serie campione di ascolti Sin Tetas No Hay Paraíso) e Junio Valverde (Ramon). Vi lasciamo con due video trasmessi da Rete 4.