Tierra de Lobos 2: trama e anticipazioni decima e ultima puntata del 19 maggio 2013

Tierra de Lobos 2: trama e anticipazioni decima e ultima puntata del 19 maggio 2013

Trama e anticipazioni della decima e ultima puntata di Tierra de Lobos 2, in onda domenica 19 maggio 2013 su Rete 4, in prima serata

    Tornano i fratelli Bravo, Cesar e Roman, con le appassionanti e scandalose vicende della fiction spagnola Tierra de Lobos 2. La prima stagione della soap opera ha suscitato grande scalpore e moltissimi italiani si sono affezionati ai belli e dannati protagonisti. Ora lo sceneggiato dal retrogusto western è di nuovo in onda con la seconda stagione, sempre su Rete 4. I 13 episodi originali del prodotto sono però stati rimontati in modo da realizzare complessivamente 10 puntate, della durata di 90 minuti ciascuna.

    Decima puntata

    Siamo giunti al decimo e ultimo appuntamento di Tierra de Lobos 2! La fiction spagnola dal sapore western conclude così la sua seconda stagione, che non ha riscosso nel nostro Paese il successo della prima; colpa, molto probabilmente, dei continui cambi di palinsesto di cui è stata vittima.
    Ad ogni modo, la puntata finale si preannuncia ricca di pathos tra matrimoni, fughe, complotti e un sensazionale ritorno!

    Isabel (Adriana Torrebejano) è riuscita a scappare dal convento grazie all’aiuto delle sorelle e di Cristina (Berta Hernandez). Tuttavia, una delle suore del convento si presenta a Casa Grande e comunica a Lobo (Juan Fernandez) della sparizione della figlia. Quest’ultima progetta la fuga insieme alla sua amata, grazie anche al supporto di Sebastian, ma quest’ultimo sta facendo il doppio gioco: l’uomo riporta Isabel da Lobo, che la chiude in casa in attesa di riportarla in convento.

    Intanto, Almudena (Silvia Alonso) è felice perché sta per sposare Cesar (Alex Garcia): padre Isaac li unisce in matrimonio alla Quebrada e i due festeggiano, meditando di partire insieme al figlioletto. Tuttaia, la gioia è di breve durata: il tenente trova infatti la prova che incastra Almudena per l’omicidio di Felix (Nicolas Coronado) e arresta la donna. Durante il processo che la vede imputata, a sorpresa, Cesar si autoaccusa del crimine per scagionare la moglie. L’uomo viene condannato all’ergastolo e dovrà scontare la pena in un penitenziario in Africa. Almudena è disperata ma il marito la invita a farsi coraggio e a prendersi cura del loro bambino.

    Dopo il processo, Roman (Junio Valverde) e Anibal (Antonio Velazquez) tornano a casa e lì trovano un uomo con in braccio il figlio di Cesar: è Fernando Bravo, il nonno del piccolo.

    Per seguire gli sviluppi e i colpi di scena dell’ultima puntata di Tierra de Lobos 2, l’appuntamento è fissato per domenica 19 maggio su Rete 4, a partire dalle 21:10!

    Prima puntata – Ribellione

    Il sanguinoso duello tra Cèsar Bravo (Alex Garcia) e Antonio Lobo (Juan Fernandez) si è concluso col grave ferimento di quest’ultimo: l’uomo ha battuto fortemene la testa ed è finito in coma. Intanto, Almudena (Silvia Alonso) si è sposata con Felix (Nicolas Coronado) ed è incinta del suo primo figlio.
    Quando Lobo si risveglia dal coma, diversi mesi dopo il duello, trova una realtà profondamente mutata: i suoi affari sono precipitati, Rosa è diventata cieca a causa di un’esplosione e Almudena aspetta un bambino. Deciso a riprendere in mano la sua vita, l’uomo chiede a tutti gli abitanti del villaggio di restituirgli i prestiti che aveva fatto loro, ma Elena (Maria Castro) si ribella. Anibal (Antonio Velazquez) torna invece a lavorare alle sue dipendenze.

    Seconda puntata – Tradimenti

    Il villaggio è circondato dall’esercito e il comandante Ugarte instaura un vero e proprio regime dittatoriale. Cesar (Alex Garcia) dimostra a Lobo (Juan Fernandez) di avere denaro a sufficienza per ripagare il debito di tutti gli abitanti del villaggio, ma Roman (Junio Valverde) non è felice di come sta agendo il fratello e del prezzo che devono pagare degli innocenti. Felix (Nicolas Coronado) somministra ad Almudena (Silvia Alonso) delle sostanze che alterano il suo equilibrio mentale, per far sì che tutti la credano pazza.

    Terza puntata – Amore e guerra

    Anibal (Antonio Velazquez) decide di parlare a Nieves (Dafne Fernández) ma proprio sul più bello arrivano i soldati che tramortiscono lui e rapiscono la ragazza. Ugarte ha infatti organizzato un banchetto romantico per loro due, con tanto di proposta di matrimonio. Almudena (Silvia Alonso) si fa bella per la festa in casa Lobo, suscitando la gelosia di Felix (Nicolas Coronado). L’uomo arriva a rinchiuderla in camera ma la ragazza si libera e si imbatte in Cesar (Alex Garcia).

    Quarta puntata – La leggenda delle tre chiavi

    Felix (Nicolas Coronado) continua a drogare Almudena (Silvia Alonso) mentre Lobo (Juan Fernandez) cerca di tendere una trappola a Ugarte. Elena (Maria Castro), Anibal (Antonio Velazquez) e Roman (Junio Valverde) decidono di andare a liberare i prigionieri ma vengono sorpresi da Cesar (Alex Garcia). Quando Roman viene catturato dai soldati, Cesar propone uno scambio a Ugarte: se rilascerà il fratello lui gli consegnerà Anibal, capro espiatorio dell’incindente alla polveriera. Proprio Anibal resterà poi ferito in uno scontro a fuoco.

    Quinta puntata – Come fratelli

    Le sorelle Lobo uccidono Felix (Nicolas Coronado) e nascondono il cadavere in un baule. Nel frattempo, Anibal (Antonio Velazquez) viene torturato da Ugarte che alla fine lo costringe a confessare di aver liberato i prigionieri e fatto saltare in aria la polveriera. Nieves (Dafne Fernández) , per aiutare il ragazzo, è costretta a concedersi al comandante. Elena (Maria Castro) promette ad Anibal che farà di tutto per aiutarlo, mentre Almudena (Silvia Alonso) è terrorizzata dall’idea che qualcuno scopra il cadavere di Felix.

    Sesta puntata – Terra bruciata

    Anibal (Antonio Velazquez) è venuto a sapere dell’arresto di Elena (Maria Castro) e cerca di salvarla, ma Lidia arriverà prima di lui. Lobo (Juan Fernandez) intanto è deciso a fuggire insieme alle figlie, ma Ugarte lo blocca al porto e lo arresta. Il comandante prende poi in ostaggio Almudena (Silvia Alonso) per costringere Cesar (Alex Garcia) a consegnarsi a lui e il ragazzo, pur di salvare la giovane, cede al ricatto. Almudena riuscirà alla fine a fuggire, ma nel frattempo inizierà il travaglio.

    Quando il bambino nascerà, grazie all’aiuto e all’assistenza di Lola, la ragazza porterà alla luce anche un importante segreto. Infine, Ugarte prenderà in ostaggio la piccola Rosa

    Settima puntata – Senza respiro

    Almudena (Silvia Alonso) svela a Cesar (Alex Garcia) che il bambino appena nato è suo figlio, ma gli impone di mantenere il segreto. Roman (Junio Valverde), Cesar e Anibal (Antonio Velazquez) inseguono poi Ugarte, che prima ferisce Cesar e in seguito cade vittima dell’attacco di Anibal.
    Successivamente arriva Tierra de Lobos il generale San Cristobal, che chiede notizie del capitano scomparso. Anibal confessa l’omicidio ma, con suo sommo stupore, il generale si mostra lieto di essersi sbarazzato del genero.

    Dopo la morte di Ugarte l’esercito lascia il villaggio e nel territorio viene ripristinato l’ordine giuridico precedente. Tutti gli atti compiuti durante l’occupazione vengono annullati, compreso quello con cui Cesar rilevava i debiti dei suoi compaesani.
    Lobo (Juan Fernandez) usa però il suo potere e la propria influenze per riconquistare il dominio locale e vendicarsi dei suoi vicini.

    Nieves (Dafne Fernández) è convinta che Anibal provi dei sentimenti per Elena (Maria Castro) e lo affronta faccia a faccia. L’uomo le rinnova però il suo amore e, per convincerla, chiede a Lobo la mano della figlia.
    Nel frattempo, il soldato che aveva tradito Ugarte apre un’inchiesta per ritrovare Felix (Nicolas Coronado). L’uomo ha dei sospetti su Almudena e tiene d’occhio la ragazza.
    Infine, tre uomini misteriosi fanno la loro comparsa a Tierra de Lobos…

    Ottava puntata – Fuorilegge

    I tre uomini misteriosi giunti in città propongono un affare a Cesar (Alex Garcia) e Roman (Junio Valverde), cercando di coinvolgerli in una rapina in banca che stanno organizzando. Inizialmente il maggiore dei fratelli Bravo rifiuta, ma poi cambia idea pensando alla nuova vita che potrebbe iniziare con Almudena (Silvia Alonso). Quest’ultima viene intanto a sapere della chiusura delle indagini sulla morte di Felix (Nicolas Coronado).

    A Casa Lobo si festeggia il fidanzamento tra Nieves (Dafne Fernandez) e Anibal (Antonio Velazquez): la ragazza non è mai stata così felice.
    Lobo (Juan Fernandez) sorprende invece Cristina (Berta Hernández) ed Isabel (Adriana Torrebejano) che si scambiano tenere effusioni e, disgustato, impone alla figlia di tornare in convento. In seguito le rivela anche che Cristina è morta, ma in realtà si tratta di una menzogna. Isabel parte con la disperazione nel cuore e in convento riescono a farle confessare i propri peccati. Proprio quando la giovane è in procinto di rinnegare il suo passato, in convento si presenta Cristina: la sua amata è viva e vegeta.

    Rosa (Carla Diaz) si perde nei boschi e Miguel va a cercarla: i due restano sconvolti quando vedono una mano emergere dal terreno…

    Nona puntata – Delitti e segreti

    Dopo aver saputo da Cristina (Berta Hernandez) dei motivi che hanno portato Lobo (Juan Fernandez) a far chiudere Isabel (Adriana Torrebejano) in convento, Almudena (Silvia Alonso) e Nieves (Dafne Fernandez) decidono di andare a far visita alla sorella. Dopo difficoltosi tentativi, riescono a vederla, ma la giovane finge che sia tutto a posto. Tuttavia, Isabel riesce a consegnare alle due un libro di preghiere in cui è nascosta una richiesta d’aiuto. Nieves e Almudena tornano allora al convento e trovano Isabel in pessimo stato. Insieme a Cristina, decidono di farla fuggire.

    Anibal (Antonio Velazquez) lascia Casa Lobo, nonostante le suppliche di Nieves affinché resti, e si trasferisce alla Quebrada.
    Lobo chiede invece a Elena (Maria Castro) di sposarlo e di poter crescere con lei il piccolo Miguel.

    Intanto, il cadavere sepolto nel bosco viene ritrovato e identificato: Lobo riconosce infatti che si tratta di Felix (Nicolas Coronado). A questo punto, Almudena sente di non poter più nascondere la verità e confessa il suo segreto a Cesar (Alex Garcia): è stata lei a uccidere l’uomo.

    1855

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fiction italianeRete 4