The Young Pope su HBO dopo l’esordio su Sky Atlantic: il successo e l’ironia negli USA

Ha debuttato oltreoceano il 15 gennaio 2017 la celebre serie TV su Papa Pio XIII ideata da Paolo Sorrentino e con protagonista Jude Law.

da , il

    The Young Pope è arrivato su HBO dopo l’esordio su Sky Atlantic il 15 gennaio 2017 riscontrando grande successo e l’ironia tipica degli USA . La serie TV, diretta dal regista napoletano Premio Oscar Paolo Sorrentino e con Jude Law come attore protagonista, ha saputo conquistare il pubblico europeo con le sole prime dieci puntate ed ora, a parlare del successo della serie TV firmata Sky, HBO e Canal +, è la critica statunitense e i numerosi tweet che, con un pizzico di ironia, tendono a celebrare maggiormente il lavoro del regista italiano.

    Valanghe di critiche positive hanno accolto negli USA The Young Pope, il successo di Paolo Sorrentino. La serie TV è sbarcata sulla HBO dopo l’esordio su Sky Atlantic e ha visto, infatti, un’accoglienza calorosa quanto ironica da parte degli americani: in particolar modo a New York, con tanto di cartelloni giganti a Times Square e pubblicità sugli autobus di Manhattan.

    Gli elogi della critica americana ed i commenti rilasciati sul web hanno soddisfatto ogni aspettativa ed ogni desiderio del regista Paolo Sorrentino: l’hashtag #theyoungpope si è classificato al terzo posto dei Trend Topic degli Stati Uniti segnando un record, in quanto nessun prodotto né televisivo né cinematografico italiano si è mai posizionato meglio.

    Numerosi i giornali che hanno dedicato intere pagine alla serie TV su Papa Pio XIII approdata finalmente in USA, tra questi ricordiamo le parole di ‘Variety’, che lo ha definito ‘Un’idea ingegnosa e una struttura narrativa mai vista prima d’ora’, di Hollywood Reporter che scrive ‘The Young Pope è divertente, imprevedibile e irriverente’, di Indiewire ‘Paolo Sorrentino esordisce in TV con potenza e grazia’. E ancora, di Entertainment Weekly, ’Si è trafitti dalla sontuosa narrazione visiva del creatore e regista Paolo Sorrentino e ipnotizzati da Jude Law’ e del sito Rollingstones ‘Il Premio Oscar italiano Paolo Sorrentino porta il suo talento sul piccolo schermo con un dramma sontuoso’.

    La prima stagione della serie originale di Sky, HBO e Canal +, inoltre, è già stata venduta in tutto il mondo, o meglio, a ben 100 Paesi dalla FremantleMedia International e, visto l’esito positivo, sia il regista che Jude Law hanno confermato un’ulteriore stagione di The Young Pope senza escluderne una terza.

    A contornare l’incredibile debutto e gli innumerevoli elogi, gli americani hanno anche trovato il modo per ‘riderci su’ come è loro solito fare: a partire dalle ironiche battute diffuse su Twitter e messe in luce dal sito ‘Bibbia’ Mashable, The Young Pope è diventato oggetto di simpatici giochi di parole e protagonista dello spin-off mandato in onda dal Late show di Stephen Colbert in cui a rappresentare il Papa vi erano un bambino e un cane.