The Young Pope 2 si farà: Sorrentino già al lavoro sui nuovi episodi?

The Young Pope 2 si farà: Sorrentino già al lavoro sui nuovi episodi?

La serie evento avrà un nuovo ciclo di puntate

    The Young Pope 2 si farà e Paolo Sorrentino sarebbe già al lavoro sulla sceneggiatura di nuovi episodi. La prima serie tv girata dal regista premio Oscar si è conclusa sugli schermi di Sky Atlantic venerdì 18 novembre 2016, rivelandosi un vero e proprio evento mediatico. La co-produzione Sky International, HBO e Canal Plus ha riscosso un enorme successo di pubblico e per questo motivo, a ridosso del primo finale di stagione, la notizia che The Young Pope avrà un seguito appare piuttosto sicura.

    The Young Pope 2 si farà, manca solo la conferma ufficiale. Secondo Variety, Paolo Sorrentino sarebbe già al lavoro sulla stesura della trama dei nuovi episodi con protagonista l’attore britannico Jude Law e la notizia sarebbe stata confermata dal produttore Lorenzo Mieli. Una volta che la sceneggiatura sarà finita si avrà la certezza che le riprese inizieranno, e se ciò accadesse i lavori inizieranno nel 2018 visti gli impegni attuali di Sorrentino al cinema. Inoltre il regista, dopo la presentazione ufficiale della serie avvenuta all’interno del Festival del Cinema di Venezia 2016, aveva rilasciato alcune dichiarazioni molto chiare a proposito. Nello specifico, a Best Movie aveva detto: ‘Il tema religione-Vaticano è ampio. Un film, per la sua durata limitata era insufficiente, così come insufficiente è una sola stagione’.

    I dieci episodi trasmessi da Sky Atlantic in queste settimane avrebbero anche potuto essere una pellicola lunga dieci ore, con movimenti di macchina, ambientazioni e fotografia degne del più grande cinema, ed attori internazionale dall’indubbio talento. Sorrentino ha analizzato, puntata dopo puntata, tutti i temi più delicati associabili alla chiesa, e ne ha fornito una propria personale visione attraverso la creazione del personaggio di Lenny Belardo, ovvero Papa Pio XIII, con il volto di Jude Law.

    Il binomio ‘uomo-religione’ però è molto vasto, per questo motivo potrebbero esserci spunti interessanti per sviluppare ulteriormente la trama già introdotta nel corso della prima stagione di The Young Pope.

    La serie tv, come tutte le opere di Sorrentino, ha diviso l’opinione pubblica. Gasparri, che dopo le recenti critiche mosse su Twitter alla fiction ‘Rocco Schiavone’, ha espresso un’opinione anche sul prodotto Sky definendolo un flop di ascolti. In realtà la serie ha ottenuto una media a puntata attestabile intorno a 1,5 milioni di presenze davanti allo schermo, numeri che per la pay tv sono piuttosto alti. Una seconda stagione di The Young Pope dunque appare più che fattibile.

    471

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Serie TvSky
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI