The Wall su Canale 5: Gerry Scotti conduce il nuovo game show

Gerry Scotti porta nel preserale di Canale 5 una novità: The Wall sarà il nuovo game show in onda a partire dall'autunno 2017. Nonostante manchino pochi giorni al ritorno di 'Caduta Libera', il conduttore ha già pensato ai progetti futuri. Il format è un riadattamento della versione americana, rivelatasi essere di gran successo anche in Francia.

da , il

    Arriva The Wall su Canale 5: sarà Gerry Scotti a condurre il nuovo game show che occuperà la fascia preserale dall’autunno 2017. Nonostante i pochi giorni che ci separano dal ritorno di ‘Caduta libera’, previsto per il 20 aprile con la chiusura di ‘Avanti un Altro!’, Gerry Scotti è già stato confermato alla guida della versione italiana di un game show americano: The Wall ha già riscontrato successo non solo negli Stati Uniti, bensì anche in Francia dove è stato trasmesso sulla Tf1 in sostituzione di ‘The money Drop’.

    Le sorprese con Gerry Scotti rimangono all’ordine del giorno e tra i progetti del re dei quiz ecco un nuovo game show di Canale 5: ‘The Wall’. Dopo ‘The money Drop’, ‘Caduta libera’ e ‘The Winner is’, si importerà nel nostro Paese una versione italiana del gioco statunitense condotto per i primi 10 episodi da Chris Hardwick sulla NBC. Il nuovo preserale della rete ammiraglia di Mediaset è previsto per il prossimo autunno, probabilmente a partire da settembre ed in onda prima del Tg5 delle 20.00.

    The Wall, le regole del nuovo game show di Canale 5

    La possibilità di vincere un milione di euro rende tutto molto più interessante e più teso, atmosfera già sperimentata da Gerry Scotti alla conduzione del veterano ‘Il Milionario’. Sebbene l’emozione possa assomigliarsi, le regole del nuovo game show di Canale 5 cambiano interamente l’identità del gioco. The Wall consta di tre round e due partecipanti: il primo round, chiamato Free Fall, viene giocato in coppia e si basa sulle tempistiche delle risposte, le quali dovranno giungere correttamente entro l’arrivo delle sfere lanciate al fondo del ‘muro’. Nel secondo round di The Wall la coppia viene divisa e tocca al concorrente rimasto ‘visibile’ dal pubblico scegliere la sfera verde (con premio assicurato) da lasciare cadere, sperando che prenda il percorso migliore al fine di assicurarsi un’alta somma di denaro. Sempre nel corso del secondo round, tre sfere bianche porteranno con sé ulteriori domande con tre possibili risposte: vedendo apparire in un primo momento esclusivamente le tre opzioni, il concorrente in studio potrà decretarne l’argomento di riferimento e la compatibilità con la competenza del compagno, ancora isolato dietro al muro. A questo punto, si potrà decidere se raddoppiare con il ‘Double Up’, oppure triplicare scegliendo l’opzione ‘Triple Up’. Per concludere la seconda sessione di gioco, verranno obbligatoriamente tirate due sfere rosse della perdita assicurata: l’unico obiettivò sarà contenere il danno.

    Il terzo ed ultimo round di The Wall replica le prime modalità di gioco del secondo round, concludendosi con l’arrivo di un contratto rivolto al concorrente isolato: ignaro del possibile ammontare della somma che potrà essere guadagnata con le successive domande decide dal lancio delle sfere bianche, il giocatore dovrà decidere se… prendere o stracciare il foglio, questo sarà il dilemma.

    Insomma, ingegno e fortuna risultano essere indispensabili per The Wall, il nuovo game show di Canale 5 condotto da Gerry Scotti. Ricordiamo l’appuntamento essere a partire dal prossimo autunno 2017.

    Caduta libera, prima puntata vip