The Walking Dead, lo spin off esce nell’estate 2015: trailer, cast e trama

The Walking Dead, lo spin off esce nell’estate 2015: trailer, cast e trama

The Walking Dead, lo spin off esce nell'estate 2015: trailer, protagonisti, cast e trama di Fear The Walking Dead

    The Walking Dead, lo spin off esce nell’estate 2015: trailer, cast e trama di Fear The Walking Dead, il prodotto in precedenza noto con il nome di Cobalt. Sappiamo già alcuni dettagli sullo show, ma via TVLine lo showrunner Dave Erickson fornisce alcune anticipazioni, e risponde a domande quali: vedremo dei camei dei personaggi principali? Ci sarà una seconda stagione – in questo caso la risposta è sì visto che il rinnovo è stato anticipato nei giorni scorsi – o la serie sarà soddisfacente anche con sole sei ore? Tutte le informazioni dopo il salto.

    Fear The Walking Dead è il nome dello spin-off di The Walking Dead che debutterà nell’estate del 2015 e che, ambientata a Los Angeles, racconterà di un mondo in cui i vivi erano ancora superiori ai morti e – presumibilmente – ci verranno raccontate le origini e la diffusione dell’epidemia zombie.

    Secondo quanto anticipato dallo showrunner Dave Eriksson, la trama dei (primi) sei episodi della nuova serie verrà coperto il periodo in cui Rick era in coma, e la storia ci verrà raccontata dal punto di vista di una famiglia ‘mista’ e disfunzionale – pare di capire che i personaggi di Cliff Curtis (aka Sean Cabrera, insegnante quarantenne che cerca sempre di fare del suo meglio) e Kim Dickens (Nancy Tompkins, una mamma trentenne single con due figli, Nick – Frank Dillane – che ha problemi con la droga, e Ashley – Debnam Carey – assai ambiziosa e a volte antipatica.

    Non vedremo però un tentative di contenimento dell’epidemia, l’obiettivo come nella serie originale è di vedere come le decisioni prese ad alto livello impattano la vita di persone tutti i giorni: ‘Non racconteremo la storia dal punto di vista del Centro di Controllo delle malattie o della Protezione civile’, rivela lo showrunner.

    Fear The Walking Dead e The Walking Dead avranno toni differenti, nella prima non ci saranno ancora molti zombie – né saranno troppo zombie –sarà una storia più lenta e quando i protagonisti dovranno combattere contro gli zombie vedremo che avranno delle difficoltà perché il nemico – per quanto più veloce e più forte visto che ancora non si è totalmente decomposto – è ancora molto umano. In questo senso i telespettatori saranno più avanti, anche se prima o poi i protagonisti capiranno che gli zombie non sono più persone.

    Ma Fear The Walking Dead e The Walking Dead avranno dei crossover? Eriksson non lo esclude ma spiega che al momento non ci sono piani in tal senso anche perché la distanza è un ostacolo che si sentirà semprepiù col passare del tempo. Fear The Walking Dead è stato già rinnovato per una seconda stagione, ma Eriksson anticipa che la prima sarà come un film di sei ore, anche se ci sarà una ‘frattura emozionale’ per i protagonisti e un conflitto montante che esploderà nella seconda stagione.

    ‘Il finale ci servirà per lanciarci nella seconda stagione, ma sarà anche soddisfacente così’, conclude lo showrunner.

    Aggiornamento di Fulvia Leopardi del 18 maggio 2015

    The Walking Dead spinoff: trama e protagonisti di Cobalt/Fear The Walking Dead

    AMC ha dato nei giorni scorsi il via libera al pilot dello spin off di The Walking Dead: ma quali sono la trama e i protagonisti di Cobalt, nome di lavorazione che potrebbe essere poi cambiato in Fear The Walking Dead? Finora si sapeva che lo show – sceneggiato da Dave Erickson e Robert Kirkman – sarebbe stato ambientato a Los Angeles e avrebbe raccontato i primi giorni dell’epidemia in altre parti dell’America che non siano Atlanta – location della serie principale, ma grazie ad alcune sceneggiature ottenute da Bleeding Cool siamo in grado di darvi qualche dettaglio in più (qui invece gli spoiler su The Walking Dead 5).

    Spinoff di The Walking Dead, quale trama e quali protagonisti? Al centro di Cobalt/Fear The Walking Dead ci sarebbe – almeno stando alle prime indiscrezioni e alle sceneggiature pubblicate – un mondo in cui i vivi erano ancora superiori ai morti e – presumibilmente – ci verranno raccontate le origini e la diffusione dell’epidemia zombie. Secondo quanto anticipato da Robert Kirman, la nuova serie sarà differente da quella originale, di cui però riprenderà almeno in parte il titolo: Fear the Walking Dead – che non è chiaro se, come Cobalt, sia un nome di lavorazione o il titolo definitivo: secondo alcuni potrebbe essere il titolo del pilot – comincerà con il C.D.C., il Centro di controllo per le malattie, che tenta di smentire che i morti camminano in mezzo a noi, segno che il mondo ancora non è andato a carte e quarantotto.

    Walking Dead spinoff sceneggiatura

    Il fatto che ci sia ancora il CDC potrebbe significare che rivedremo Edwin Jenner, il personaggio interpretato da Noah Emmerich, il quale ha confessato al The Hollywood Reporter che non gli dispiacerebbe riprendere il suo personaggio (e anche Kirkman ha più volte detto che distruggere il C.D.C. è una delle cose che rimpiange della prima stagione). Se The Walking Dead si concentra sulla lotta contro gli zombie e per rimanere umani, al centro di Fear The Walking Dead/Cobalt ci sarà la famiglia – con “nuovi personaggi, nuovi eventi e un sacco di cose pazzesche“, stando sempre a Kirkman – ed ecco alcuni dei personaggi principali/protagonisti dello spin-off di The Walking Dead.

    Cliff Curtis sarà Sean Cabrera, insegnante quarantenne che cerca sempre di fare del suo meglio, Kim Dickens interpreterà Nancy Tompkins, una mamma trentenne single con due figli, Nick (Frank Dillane), che ha problemi con la droga, e Ashley (Debnam Carey), assai ambiziosa e a volte antipatica. Il personaggio di Curtis avrà una non meglio precisata relazione con il personaggio della Dickens e anche un’ex moglie (non ancora scritturata ma descritta come una figlia dei fiori che si è trasferita in periferia per sfuggire ad un brutto matrimonio) da cui ha avuto un figlio.

    1092

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI