The Walking Dead, le anticipazioni sulla seconda stagione

The Walking Dead, le anticipazioni sulla seconda stagione

La seconda stagione di The Walking Dead tornerà ad ottobre 2011, la conferma arriva dal nuovo sito ufficiale di AMC

da in AMC, Interviste, Personaggi Tv, Serie Tv, Serie TV Americane, Spoiler, The Walking Dead, Video
Ultimo aggiornamento:

    The Walking dead

    La seconda stagione di The Walking Dead tornerà ad ottobre 2011, la conferma arriva dal nuovo sito ufficiale di AMC, che sgombra così il campo dalla supposizione di Bryan Cranston, che qualche settimana fa aveva spiegato come la rete, per evitare la competizione dei grandi network settembre (le serie tv cominciano le loro nuove stagioni), novembre (periodo di sweeps con gli episodi migliori) e gennaio (il ritorno dopo la pausa natalizia) e massimizzare così gli ascolti, avrebbe potuto trasmettere TWD a luglio. Frank Darabont ha invece spiegato che le riprese partiranno a maggio e che la seconda stagione partirà ad ottobre, anche se non è chiaro se potrebbe essere trasmessa in due tranche o nella sua interezza. Nell’attesa, abbiamo qualche anticipazione da darvi…

    Robert Kirkman ha parlato ad EW.com dei piani per la seconda stagione di The Walking Dead, gli sceneggiatori stanno attualmente tracciando le linee generali della serie, tenendo ben presente le buone critiche ricevute per la prima stagione: “Stiamo facendo in modo che le cose siano due o tre volte più buone”, ha detto Kirkman.

    Lo show riprenderà praticamente da dove si è conclusa la prima stagione, ma vedremo la fattoria Herschel (dove – nei fumetti – i sopravvissuti portano il piccolo Carl – Chandler Riggs -, colpito da una fucilata; il piccolo si salva l’apparente tranquillità durerà comunque poco). Nella fattoria i nostri protagonisti dovrebbero passare gran parte della stagione, una cosa che ha reso particolarmente felice Sarah Wayne Callies (Lori Grimes), secondo cui “sarà bello scoprire come ci si sente a casa…almeno per un po’. Ma non mancheranno delle tensioni perché alcuni pensano che non si possa rimanere lì troppo a lungo”. Laurie Holden (Andrea nello show) ha spiegato che “la fattoria Hershel sarà una parte importante del prossimo capitolo, più sexy e violento”.

    Per quanto riguarda i personaggi verranno sviluppate le dinamiche tra Lori, Rick (Andrew Lincoln) e Shane (Jon Bernthal), anche se gli autori si sono rifiutati di dire se Doc Jenner, nel season finale della prima stagione, abbia rivelato a Rick che Lori è incinta, anche se non ha escluso che, come già Breaking Bad e Mad Men, la stagione potrebbe essere incentrata sulla gravidanza; il ‘segreto’ sulle ultime parole del dottore sarà rivelato. Scopriremo inoltre maggiori dettagli sulle vite e i personaggi di Andrea, mentre, come da fumetto, Glenn (Steven Yeun) troverà l’amore nella fattoria (con Maggie, una delle figlie del fattore).

    Non è chiaro se prima o poi rivedremo Morgan (Lennie James) e Merle Dixon (Michael Rooker): “Questi personaggi ci sono ancora, ma vogliamo che il ritorno ritorno – semmai torneranno – sia una sorpresa”, ha spiegato Kirman, mentre Frank Darabont ha rifiutato di confermare o smentire che Merle possa essere il sadico governatore. Vedremo comunque delle facce nuove, che i conoscitori del fumetto potrebbero già indovinare, e Kirkman ha scherzato sul fatto di volere Charlie Sheen, anche a costo di dover riscritturare il protagonista.

    Quanto alla fase prettamente ‘creativa’, gli zombie diventeranno, nei limiti del possibile, ancora più cool, grazie alle idee di Greg Nicotero (l’addetto agli effetti speciali) che vorrebbe spingersi un po’ oltre quanto a costumi. Dopo l’addio agli sceneggiatori della prima stagione, Darabont si sta concentrando sulla sceneggiatura, “ne scriverà alcuni e io anche”, ha spiegato Kirkman, aggiungendo che il produttore è nella stanza degli sceneggiatori tutti i giorni e che il problema è ora trovare i registi, visto che i due impegni – regia e scrittura – sono inconciliabili. La seconda stagione di The Walking Dead dovrebbe comunque seguire piuttosto fedelmente i fumetti, fatte comunque le dovute differenze (prima su tutti il personaggio di Shane, che nei fumetti ha un ruolo marginale).

    690

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AMCIntervistePersonaggi TvSerie TvSerie TV AmericaneSpoilerThe Walking DeadVideo