The Walking Dead 3: i fan sotto shock dopo l’episodio 3×04 [SPOILER]

The Walking Dead 3: i fan sotto shock dopo l’episodio 3×04 [SPOILER]

L'episodio 3x04 'Killer Within' di The Walking Dead 3 è terminato con dei clamorosi colpi di scena, che hanno seminato shock e smarrimento tra i fan della serie tv AMC

    The Walking Dead 3: i fan sotto sotto shock dopo l'episodio di ieri

    The Walking Dead non è una serie tv ricca di ottimismo e momenti allegri, questo era chiaro sin dal primissimo episodio. I suoi fan sono abituati a scene molto crude e a scelte narrative controverse. Eppure, ciò che è accaduto nell’episodio ‘Killer Within’ della terza stagione di The Walking Dead, è andato oltre qualunque altro colpo di scena avuto fino ad ora nel telefilm. Procedete nella lettura a vostro rischio e pericolo.

    In quello che è stato forse l’episodio più drammatico e sconvolgente dell’intera serie tv, The Walking Dead ha fatto fuori uno ma ben due protagonisti. Con sommo sconcerto degli spettatori sintonizzati ieri notte (ora italiana) sulla AMC, T-Dog (IronE Singleton) e Lori Grimes (Sarah Wayne Callies) hanno detto addio al proprio pubblico, vittime dell’interminabile lotta tra umani e zombie.

    T-Dog si è sacrificato per il bene del gruppo, in un tentativo estremo di salvare Carol (Melissa McBride), tra l’altro anche lei dispersa al termine dell’episodio.

    Quanto a Lori, la sua dipartita è stata ancora più straziante. La moglie di Rick (Andrew Lincoln) è deceduta dando alla luce il bambino che aspettava, la cui paternità è tuttora un mistero. Maggie (Lauren Cohan) e il piccolo Carl (Chandler Riggs) hanno assistito la donna durante il parto, che ha richiesto un intervento di emergenza. Maggie ha quindi praticato un cesareo di fortuna e Lori ha capito che per lei era giunta l’ora dei saluti. La donna ha detto addio al figlio Carl e si è sacrificata per portare al mondo un’altra vita. La sua morte è in realtà avvenuta fuori scena, ad opera dello stesso Carl, che ha sparato in testa alla madre subito dopo il parto, per evitare che Lori si unisse alla schiera di non-morti.

    Il gruppo di sopravvissuti perde quindi una presenza femminile importante, così come il cast perde un personaggio chiave, presente nella storia fin dal primo episodio.

    Ma perché questa scelta shock da parte degli autori? I produttori esecutivi, Robert Kirkman e Glen Mazzara, hanno spiegato la necessità di tale svolta, soprattutto per l’impatto che avrà su Rick. L’uomo si ritroverà adesso da solo a prendersi cura del figlio Carl e, in più, di questo neonato che potrebbe non essere suo. La decisione di far sopravvivere il bambino non è stata casuale e avrà le sue conseguenze nel corso degli episodi.

    Il personaggio di Lori è sempre stato molto controverso e i fan hanno più volte espresso forti opinioni sul suo conto. L’ambiguità della donna non è mai stata particolarmente apprezzata ma, alla fine, è uscita di scena eroicamente come una madre pronta a dare la vita per i suoi figli. Ecco il commento di Mazzara in proposito:

    ‘Lori è sempre stata giudicata duramente dagli spettatori, fin dalla prima puntata. Ma sarà molto, molto interessante vedere come quelle stese persone reagiranno alla sua morte, poiché credo che alla fin fine ne saranno scossi e avvertiranno un forte senso di perdita.’

    Per quanto discutibile, il personaggio di Lori era una presenza rassicurante nella serie tv e i fan si ritroveranno smarriti senza la matriarca del gruppo, proprio come gli altri superstiti. Ma del resto The Walking Dead mette in scena una guerra, e in questi casi nessuno è intoccabile.

    La puntata in questione andrà in onda da noi stasera, alle 22:45 su Fox, con il titolo ‘Dentro e fuori’.

    608

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE