The Walking Dead 2, parla Frank Darabont; in tv arriva Sandman di Neil Gaiman?

Frank Darabont parla della (potenziale) seconda stagione di The Walking Dead; ed in tv potrebbe arrivare anche Sandman, la serie di fumetti di Neil Gaiman

da , il

    in tv arriva Sandman di Neil Gaiman?

    Serie tratte da fumetti, se per The Walking Dead si fanno sempre più insistenti i rumors di un rinnovo (e di un’apparizione di Thomas Jane, che se la serie fosse stata comprata da HBO avrebbe potuto interpretare il protagonista), a breve sugli schermi potrebbe arrivare Sandman, celebre serie a fumetti scritta da Neil Gaiman, cui potrebbe lavorare nientemeno che Eric Kripke, creatore di Supernatura.

    Partiamo dall’attesissimo The Walking Dead, non ci sono conferme ufficiali sul rinnovo per una seconda stagione, ma dopo la notizia di un concorso per interpretare una comparsa e quello relativo ad una produzione che sarebbe ripresa nel 2011, arrivano le dichiarazioni del creatore Frank Darabont, che vorrebbe un set invernale per la seconda stagione, “sarebbe una cosa fantastica, presentarci con un tono e una fotografia diversi dal solito. Io e Robert Kirkman (l’autore dei fumetti, ndr) abbiamo pensato che potremmo fare cose veramente cool, finora nessuno ha mai visto uno zombie alle prese con la neve e il ghiaccio“.

    E nella serie, non è chiaro se nella prima o nella potenziale seconda stagione, vedremo anche Thomas Jane, la star di Hung – recentemente rinnovato per una terza stagione – ha rivelato di aver parlato con i produttori per un possibile ruolo, “ho visto questo show ed è f*ttutamente grandioso, quando lo avevano proposto ad HBO mi avevano proposto il ruolo da protagonista, adesso mi piacerebbe fare una comparsata, magari nel ruolo di un cattivo. Ma no – ha concluso – non farò lo zombie, c’è troppo trucco“.

    E dagli zombie a Morfeo il passo è breve, la Warner Bros ha acquistato i diritti di Sandman, serie a fumetti di Neil Gaiman pubblicata dalla Vertigo/Dc Comics che mescola horror, fantasy ed eventi storici: Sandman narra la storia di Morfeo, Signore dei Sogni, che è affiancato dagli Eterni (Destino, Morte, Distruzione, Disperazione, Desiderio e Delirio) tutti fratelli e sorelle che, come Sogno, rappresentano alcuni degli aspetti dell’esistenza umana.

    Inizialmente (anni ’90) dalla serie si era pensato di trarre un film (avrebbe dovuto lavorarci Roger Avery, già dietro alla sceneggiatura di Pulp Fiction), la DC aveva poi aperto le trattative con HBO ma un accordo non era mai stato raggiunto: ebbene, secondo l’Hollywood Reporter potrebbe essere questa la volta buona, visto la Warner Bros. TV ha acquistato i diritti di produzione e chiamato Eric Kripke, il creatore di Supernatural, a sceneggiare il nuovo show.

    Al momento non è previsto un coinvolgimento di Gaiman, anche se l’intenzione della WB è di lavorarci a stretto contatto, visto che un suo coinvolgimento significherebbe il sicuro successo della serie, ma anche più entusiasmo da parte di Kripke, onorato di essere stato contattato ma scettico a causa degli appassionatissimi di fumetti, che scrutinerebbero la produzione pezzo per pezzo. Ma certo, dopo i cinque anni in Supernatural (di cui non è più showrunner avendo terminato l’arco creativo da lui pensato) per Kripke sarebbe un’altra bella sfida.