The Voice of Italy: quinta puntata con 11 concorrenti scelti alle Battles

The Voice of Italy: quinta puntata con 11 concorrenti scelti alle Battles

La quinta puntata di The Voice of Italy è dedicata alla fase delle battles

da in Rai 2, Talent Show, The Voice of Italy
Ultimo aggiornamento:

    La quinta puntata di The Voice of Italy in onda su RaiDue è stata dedicata alla seconda fase saliente del talent: le battles. Ogni coach ha dato vita a tre sfide consistenti in duetti canori attraverso i quali scegliere un concorrente del proprio team a discapito dell’altro. Assistiti da quattro supervisori speciali – Mario Biondi per Noemi, Gianni Morandi per Raffaella Carrà, Cristiano Godano per Piero Pelù e i Modà per Riccardo Cocciante – i coach hanno selezionato 11 cantanti che andranno dritti allo step successivo del Live Show.

    Si comincia con la sfida in ‘casa Carrà’ tra Marianna Barracane e Stefania Tasca in duetto con The Edge of glory di Lady Gaga. Cocciante apprezza entrambe ma preferisce Stefania, al contrario di Noemi che vede Marianna come meno tesa. A decidere è solo Raffaella che vuol scegliere la persona più matura e pronta per lo scontro futuro alle Live: Stefania.
    Segue lo scontro di Danny Lo Sito e Savio Vurchio del team Pelù. Entrambi maturi e con gli stessi gusti musicali si sfidano sulle note di Crazy, colonna sonora di uno spaghetti western. Cocciante ha una leggera preferenza per Danny, l’ultima parola, però, spetta a Pelù che premia il più pazzo, ovvero Danny.
    Si passa al team Cocciante con i due sfidanti Jessica Morlacchi e MariaTeresa Amato che si misurano sulle note di Total Eclypse of the heart. Noemi ha preferito Jessica, forse più elegante, proprio come Cocciante che porta alla fase successiva l’ex cantante dei Gazosa.
    Noemi, invece, con la supervisione di Mario Biondi fa sfidare Paola Gruppuso e Giuliana Danzé che canteranno Firework di Kathy Perry. Le due ragazze piacciono a tutti ma Cocciante si sbilancia in favore di Paola. Diversa l’opinione di Noemi che ritiene più forte Giuliana.
    In seguito Raffaella Carrà fa scontrare Daniele Vit e Matteo Lotti che si esibiranno con This love. ‘Due galli nel ring’ ma l’unica a dire la sua è Noemi che preferisce Daniele. Raffa, indecisa su entrambi, sceglie Matteo anche perché è un musicista, ma Daniele ha qualcosa da recriminare sentendosi superiore all’avversario.

    La seguente sfida nel team Pelù è tra Roberta Orrù e Francesco Guasti che cantano Pigro di Ivan Graziani. Tutti i coach sono ammirati e indecisi, un orgoglioso Pelù fa andare avanti il cantante toscano.
    Successivi sfidanti del team Cocciante sono Lisa Manara e Giulia Saguatti che si misurano su Nothing compares to you. Tutti gli altri coach si astengono e l’inesorabile scelta di Cocciante premia la sensibilità di Giulia.
    Nuova battle del team Noemi è tra Jacopo Sanna e Flavio Capasso, pronti a cantare La differenza tra me e te. Cocciante preferisce Flavio ma la scelta tosta tocca a Noemi che porta ai Live Shows proprio per il napoletano.
    Dopo tocca al team Carrà con Paola Licata e Denise Faro che devono misurarsi con Scende la pioggia di Gianni Morandi. Sono diversissime tra loro ma a sorpresa Raffaella porta la meno navigata e appariscente Paola.
    Dopo Piero Pelù fa confrontare Valentina Tramacere con Marika Lermani sulle note di Proud Mary. Cocciante e Noemi preferiscono Marika, proprio come fa dopo lo stesso coach Pelù.
    Arriva, infine, il momento di Cocciante con la sfida tra Donato Perrone e Samuele Spallitta sulle note di Senza una donna. Due interpretazioni molto diverse e apprezzabili ma il fortunato a far breccia nel cuore di Cocciante è Donato.

    627

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rai 2Talent ShowThe Voice of Italy Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:50
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI