The Voice of Italy 2014 puntata 30 aprile: Knockout, parte seconda

The Voice of Italy 2014 puntata 30 aprile: Knockout, parte seconda

Nella puntata di The Voice of Italy 2 del 30 aprile 2014 si svolge la seconda parte dei Knockout

da in Rai 2, Talent Show, The Voice of Italy
Ultimo aggiornamento:

    E’ il momento della seconda parte dei Knockout nella puntata di The Voice of Italy del 30 aprile 2014. Dopo le dieci sfide della settimana scorsa è ora la volta delle altre dieci, che decreteranno la rosa finale dei concorrenti ammessi al Live. La gara si fa sempre più spietata e anche per i coach la tensione è alle stelle.

    Gli ultimi componenti delle quattro squadre affrontano la difficile prova dei Knockout, una sfida all’ultima nota in cui solo i migliori vanno avanti. A due a due, i cantanti si affrontano sul ring, schierando il proprio cavallo di battaglia. Ognuno di loro sceglie infatti il brano con cui esibirsi e la decisione è di fondamentale importanza: un passo falso potrebbe rivelarsi fatale.

    La prima sfida vede contrapposti Stefano Corona e Andrea Veschini, del Team Noemi. Quest’ultima sceglie di portare ai Live il notevole falsetto di Stefano, nonostante la conoscenza personale con Andrea.

    Il buon J-Ax chiama sul palco Giusy Scarpato e Carolina Russi. La giovane figlia di Anna Pettinelli stacca il biglietto per la prossima fase.

    Piero Pelù schiera Nadia Marino ed Esther Oluloro. Quest’ultima si lascia prendere dall’emozione e scivola sulla prima parte del pezzo, ma l’ex Litfiba premia comunque la sua originalità. Esther va avanti.

    Raffaella Carrà mette contro Tommaso Pini e Sasha Susino. Per quest’ultima non ci sono possibilità, la voce di Tommaso è troppo particolare.

    Per il Team J-Ax si affrontano Valerio Jovine e Andrea Ori; il rapper decide di mandare avanti Valerio.

    Noemi fa duellare Andrea Manchiero e Yvonne Tocci, che cerca di accattivarsi la coach cantando un suo pezzo. Noemi sceglie Andrea e si becca i fischi del pubblico.

    L’ultimo Knockout per il Team Pelù vede schierata Valeria Marchetti contro Claudia Megrè, che vince per un pelo il confronto. Anche in questo caso, il pubblico non gradisce l’eliminazione.

    La Carrà chiude le sue sfide facendo duellare Nancy Sardiello e Giuseppe Maggioni, con il maschietto che ha la meglio.

    L’ex Amico Pietro Napolano si esibisce contro Dylan Magon, contendendosi l’ultimo posto disponibile nella squadra di J-Ax. Il coach sceglie di dar spazio a un genere che finora non he ha avuto e promuove il rapper Dylan.

    Chiudono i Knockout le due ‘piccoline’ del Team Noemi, ovvero Paola Bivona e Giorgia Pino. La vittoria va a Giorgia, che raggiunge così gli altri compagni di avventura.

    A questo punto le quattro squadre sono pronte per i Live, la fase finale di The Voice of Italy 2. Appuntamento alla prossima settimana con l’inizio del talent show vero e proprio!

    452

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rai 2Talent ShowThe Voice of Italy