The Voice 2016, Dolcenera nomina Dio contro Giuliana Ferraz: imbarazzo in studio

The Voice 2016, Dolcenera nomina Dio contro Giuliana Ferraz: imbarazzo in studio

Emis Killa: 'Questa ragazza ha 18 anni e in 2-3 mesi viene sbattuta in prima serata su Rai 2'

    Tema dello scontro tra Giuliana Ferraz e Dolcenera avvenuto durante il primo Live di The Voice 2016, sono le dichiarazioni religiose fatte dalla concorrente non troppo gradite però dalla giudice. La coach, infatti, ha criticato la ragazza 18enne per alcune affermazioni in merito alla religione cattolica, soprattutto per questa frase: ‘Dio mi ha dato un dono, io sono qui per mostrarlo‘. Così, tra l’imbarazzo generale percepito in studio e a casa, il conduttore Federico Russo ha provato a metterci una toppa più volte…

    Durante la prima puntata di The Voice 2016 trasmessa in diretta su Rai 2, Dolcenera ha infatti preso la parola per commentare l’esibizione della concorrente del team di Emis Killa Giuliana Ferraz e ha detto:

    ‘Non c’è una barriera tra me e te. La questione è che quando ti sei presentata qui dicendo ‘Dio mi ha dato un dono, io sono qui per mostrarlo’, a me già mi sei stata un po’ qua, perché per la verità nella religione cristiana il dono e la sofferenza è l’opposto. Il dono è non avere…beati gli ultimi che saranno i primi. Per cui, una tua dichiarazione di questo tipo, per me dal punto di vista di una credente, è sbagliata. Poi da lì, io ti vedo, hai una tua interiorità: trova il modo di manifestarla, non dicendo queste cosettine qua, ma con il canto, immergendoti, lasciandoti andare’, ha detto.

    Dolcenera

    A questo punto molti telespettatori a casa hanno avvertito una situazione imbarazzante che il conduttore Federico Russo ha deciso di gestire usando queste parole: ‘Riportiamo la discussione sulla musica, anche perché dalla religione ci siamo già passati e anche parecchio due anni fa su questo palco’; il riferimento è a tutta la polemica riconducibile alla vincitrice della seconda edizione di The Voice, Suor Cristina Scuccia.

    Probabilmente sentendosi attaccato, in quanto coach della concorrente Giuliana Ferraz, il giudice Emis Killa ha replicato così alle parole di Dolcenera: ‘Rispetto i pareri di tutti. Manuela la rispetto tantissimo perché penso sia un’artista da serie A, però penso che accusarla praticamente di giocare sulla religione sia un po’ irrispettoso nei confronti suoi. Stai praticamente dicendo che lei usa la religione a suo favore per farsi piacere’.

    Federico Russo

    Poco dopo la coach ha chiarito che ‘non sto dicendo quello, ma che ciò che ha detto non si dice, perché non è la verità nel pensiero cattolico. Il dono non è un talento. Dio dà un talento e un dono a tutti‘, ha precisato la cantante salentina in giuria.

    Chiamata più o meno direttamente in causa, poco prima di essere eliminata dal programma, anche Giuliana Ferraz ha chiarito la sua posizione così: ‘Ovviamente il Signore dà un talento e un dono diverso a tutti.

    Io non ho pensato di dire ‘no, non dico questa cosa’, perché non sono costruita. Ho detto quello che avevo nel cuore. Sono una ragazza molto trasparente. Emis lo sa come sono’, ha fatto sapere.

    Giuliana Ferraz

    ‘Giuliana verrà naturalmente giudicata dal pubblico e preferita per le sue esibizioni su questo palco’. Così, ha spento la polemica e una volta per tutte, il padrone di casa Russo, nonostante il rapper Emis Killa ha sbottato poco prima in diretta tv contro la giurata:

    ‘Manuela ha un po’ questa tendenza a distruggermi sempre Giuliana ogni volta che apre la bocca. Io non lo trovo così giusto. Dai sempre delle frecciate. Penso che quelli che possono essere considerati suoi punti deboli è semplicemente la giovane età. Questa ragazza ha 18 anni e nel giro di due-tre mesi viene sbattuta in prima serata su Rai 2. Non possiamo pretendere dei miracoli’, ha commentato.

    Come dargli torto…

    778

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI