The Vampire Diaries 6, Arrow 3, Supernatural 10 e altri: i rinnovi della CW

The Vampire Diaries 6, Arrow 3, Supernatural 10 e altri: i rinnovi della CW

The Vampire Diaries 6, Arrow 3 e Supernatural 10 sono tra i primi rinnovi stagionali della CW

    The Vampire Diaries 6, Arrow 3, Supernatural 10 e altri: i rinnovi della CW

    La CW ha pronunciato i suoi primi verdetti: The Vampire Diaries 6, Arrow 3 e Supernatural 10 sono tra i rinnovi stagionali del network. Come già accaduto in passato, la rete giovane statunitense ha promosso alcune delle sue serie tv con anticipo rispetto ai tempi. Continuate a leggere per scoprire chi tornerà con certezza in onda il prossimo anno e chi invece è ancora a rischio.

    Le tre serie tv di cui sopra sono quelle che fanno registrare settimanalmente gli ascolti più alti della rete. Il loro rinnovo era quindi praticamente scontato, anche se Supernatural comincia ad essere piuttosto anziana e un paio di anni fa era stata prospettata l’ipotesi di mettere un punto alle vicende dei fratelli Winchester. Tuttavia, Dean (Jensen Ackles) e Sam (Jared Padalecki) combatteranno le forze del male ancora per un’altra stagione almeno, con somma gioia dei loro fan.
    Approvata anche la sesta stagione di The Vampire Diaries, che continua a intrattenere il pubblico con le peripezie sentimentali e non di Elena (Nina Dobrev), Damon (Ian Somerhalder) e Stefan (Paul Wesley).
    A completare il podio c’è poi Arrow 3, il telefilm basato sull’eroe mascherato della DC Comics, interpretato sullo schermo dall’aitante Stephen Amell. La serie tv non ha mostrato segni di cedimento e anzi si è conquistata uno zoccolo duro di spettatori, meritandosi una promozione piena.

    E non è finita qua, perché altri due show sono riusciti ad aggiudicarsi un rinnovo anzitempo. Trattasi di The Originals e Reign. Il primo è lo spin off di The Vampire Diaries, basato sulle avventure a New Orleans dei tre fratelli Mikaelson, Klaus (Joseph Morgan), Elijah (Daniel Gillies) e Rebekah (Claire Holt). Dopo un backdoor pilot tutt’altro che entusiasmante, nessuno si aspettava granché da questa serie tv, e invece il riscontro è stato positivo. Non eccezionale, ma comunque ben più che sufficiente.
    Discorso leggermente diverso per Reign, il period drama che narra la storia (molto romanzata) della giovane Maria Stuarda, regina di Scozia.

    Non si può certo dire infatti che gli ascolti di questo telefilm siano soddisfacenti, specie per essere un prodotto nuovo. Eppure la CW ha optato comunque per il rinnovo. Probabilmente sia in questo caso che in quello di The Originals ha pesato il fattore web: entrambe le serie tv hanno un fanbase molto forte e agguerrito, tanto da far vincere loro un premio ciascuno ai People’s Choice Awards 2014.

    Anche Beauty and the Beast si è accaparrata non una ma ben due statuetta ai PCA, ma nel suo caso nemmeno tali riconoscimenti basteranno a fare la differenza. Gli ascolti della serie tv sono crollati a liveli imbarazzanti in questa seconda stagione, per cui un eventuale rinnovo è praticamente un miracolo.
    Stesso discorso per The Carrie Diaries, su cui pende molto pericolosamente la falce della Morte.

    Restano in ballo Hart of Dixie, attualmente in onda con la terza stagione, e The Tomorrow People, al suo debutto quest’anno. Entrambe viaggiano su risultati mediocri ma, a parità di pessimi ascolti, la rete potrebbe probabilmente decidere di salvare una serie più longeva, che non una appena nata.
    Per scoprire i verdetti definitivi, bisognerà attendere ancora un po’, nel frattempo incrociate le dita per le vostre serie tv preferite!

    605