The Vampire Diaries 3 e Revenge: gli errori dal set [VIDEO]

The Vampire Diaries 3 e Revenge: gli errori dal set [VIDEO]

Terminate le stagioni televisive, ecco i consueti 'bloopers', ossia gli errori e le gaffe dai set di The Vampire Diaries 3 e Revenge 1

    The Vampire Diaries 3 e Revenge 1: gli errori dal set [VIDEO]

    Cadute, colpi in testa, battute dimenticate, balletti improvvisati e molto altro ancora. Può accadere di tutto sul set di una serie tv e senza dubbio le giornate di riprese sono zeppe di errori e momenti esilaranti, che purtroppo non passano mai sullo schermo. Ecco perché quando si chiude una stagione televisiva i fan attendono con ansia l’uscita dei confanetti DVD, in cui viene inserito un assaggio di tutto il materiale extra finito su pellicola. Si chiamano ‘bloopers’, racchiudono gaffe e momenti involontariamente divertenti, e quest’oggi vi offriamo quelli di The Vampire Diaries 3 e di Revenge 1.

    Di certo la gaffe più comune degli attori è quella di scordarsi le battute, ma Daniel Gillies, Elijah di The Vampire Diaries, è riuscito a fare di meglio: impegnato in una scena di combattimento con Joseph Morgan (Klaus), l’attore ha pensato bene di saltare (letteralmente) dalla parole ai fatti, tanto che il compagno di set ha dovuto frenare il suo eccezionale entusiasmo: ‘Ehi ehi ehi, dobbiamo prima recitare le battute, amico, ma ottima mossa alla Superman!’.
    E che dire di quella giacca che proprio non vuole venir via dal braccio di Ian Somerhalder (Damon)? O del marshmallow che lo stesso Somerhalder fa cadere accidentamente a terra, rendendolo molto poco appetibile per il palato di Claire Holt (Rebekah)? I fan della serie tv apprezzeranno poi in particolar modo la rivisitazione in chiave comedy della scena in ospedale tra Damon ed Elena (Nina Dobrev), alquanto diversa da quella andata in onda. E a proposito della Dobrev, come non adorare la sua scrollata di spalle e conseguente balletto improvvisato?

    Per quanto riguarda Revenge, qui forse gli errori sono ancora più esilaranti, data la natura molto seriosa della serie tv. Ondeggiamenti improvvisi in barca, scivoloni in casa e microfoni birichini si alternano a battute dimenticate o parole sbagliate. Vedere l’implacabile Emily Thorne (Emily VanCamp) e l’algida Victoria Grayson (Madeleine Stowe) inciampare sulle sillabe o sul pavimento e scoppiare a ridere come forsennate non ha prezzo.

    Fanno meno scena le facce buffe di Nolan, AKA Gabriel Mann, semplicemente perché siamo già abituati a vederle negli episodi, ma meritano comunque la visione. Fedeli seguaci di Revenge, gustatevi i vostri beniamini in una veste del tutto insolita, che non vedrete mai sul piccolo schermo.

    458

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI