The Office, niente Harvey Keitel; arriva Tim Allen (che torna in tv)?

The Office, niente Harvey Keitel; arriva Tim Allen (che torna in tv)?

Un produttore smentisce l'arrivo di Harvey Keitel in The Office, dove potremmo vedere Tim Allen, ex protagonista di Home Improvement (Quell'uragano di papà) che sta pensando di tornare in tv

    The Office, niente Harvey Keitel; arriva Tim Allen (che torna in tv)?

    Tim Allen, protagonista della sitcom Home Improvement (Quell’uragano di papa, trasmessa su ABC dal 1991 al 1999) potrebbe tornare in televisione, non è chiaro quale sarà il progetto né per chi, ma l’attore – che ultimamente ha doppiato Buzz Lightyear nella serie di film Toy Story – avrà prossimamente diversi incontri con sceneggiatori e produttori, tra cui Greg Daniels di The Office. Sarà lui il sostituto di Steve Carell?

    Dopo anni di cinema, Tim Allen potrebbe ritornare al piccolo schermo, non è chiaro se come protagonista di un nuovo progetto televisivo o entrando in qualcosa di già consolidato: secondo EW.com, che per primo ha dato la notizia, l’attore (il cui ritorno è definito “qualcosa di grandioso” da un manager di Hollywood) nei prossimi giorni incontrerà diversi sceneggiatori e produttori, tra cui Greg Daniels di The Office e Parks & Recreation.

    Visto l’addio di Carell alla fine della prissima stagione e l’esperienza fortunata nella sitcom Home Improvement, che gli è valsa diverse nomination ad Emmy e Golden Globe, il rumors che si è sparso subito in giro per lo showbiz è quello di un arrivo di Allen in The Office, anche se, ad oggi, non c’è niente di confermato – così come non c’è una conferma all’arrivo di Michael Emerson nella serie.


    Sempre in tema di The Office (al via con la settima stagione il 23 settembre su NBC), un insider della serie ha smentito (all’Hollywood Reporter) un arrivo di Harvey Keitel per rimpiazzare ‘Michael Scott’, notizia di cui aveva parlato nei giorni scorsi il produttore Paul Lieberstein: “Le dichiarazioni di Paul sono finite totalmente fuori controllo – spiega la fonte – ne abbiamo parlato e potrebbe essere uno storyline divertente, ma non un’opzione a lungo termine, la produzione sta cercando qualcuno che sia in grado di cominciare storie”.

    L’obiezione è quella di Keitel sarebbe una figura troppo autorevole, “i produttori – secondo la fonte – vogliono qualcuno il cui giudizio non sia necessariamente ‘giudizioso’, quando si presenta un problema un boss degno di questo nome risolverebbe i problemi e non ci sarebbe più l’episodio, mentre i produttori vogliono qualcuno che consideri il resto dell’ufficio come la sua famiglia”.

    449