The N. 1 Ladies’ Detective Agency, da oggi su Lei

The N. 1 Ladies’ Detective Agency, da oggi su Lei

debutta questa sera su Lei (canale 125 di sky) The N1 Ladies Detective Agency, inedita crime story tutta al femminile ambientata in Botswana e coprodotta dalla BBC e dalla HBO

    Debutta in esclusiva su Sky una crime story tutta al femminile: The N. 1 Ladies’ Detective Agency, serie tv composta da sette episodi a cui fanno da cornice gli splendidi suoni e colori dei paesaggi dell’Africa del Sud. Storie semplici per una fotografia che lascia senza fiato.

    Con The N. 1 Ladies’ Detective Agency le indagini si tingono di rosa e per questo l’inedita serie ambientata in Botswana, Africa del Sud, non poteva che essere trasmessa sul canale della piattaforma satellitare di Sky dedicato alle donne: la serie infatti andrà in onda in prima tv e in esclusiva ogni giovedì alle 21 su Lei (canale 125) a partire da stasera e in replica sabato alle 15.05.



    Tratta dall’omonima serie di romanzi scritti da Alexander McCall Smith, autore britannico ma originario dello Zimbabwe, The N. 1 Ladies’ Detective Agency è una co-produzione targata BBC-HBO (tra i produttori c’è anche Sidney Pollack) composta da 7 episodi, il primo da 90 minuti (gli altri 6 sono da un’ora) è stato l’ultimo lavoro diretto da Anthony Minghella, regista di Ritorno a Cold Mountain e del Paziente Inglese, deceduto lo scorso anno.


    Presentata in anteprima al Festival Internazionale del Film di Roma questa crime story anticonvenzionale ha come protagonista Precious Ramotswe (interpretata da Jill Scott, famosa cantautrice di Rock&Blues vincitrice di un Grammy Award nel 2005), una signora tosta e determinata, in sovrappeso e non più giovanissima, amante del the rosso e della buona educazione, che pur di aprire la prima e unica agenzia investigativa diretta da una donna nel suo Botswana non esita a vendere la fattoria di suo padre.

    Alla N.1 Ladies’ Detective Agency però non è sola: ad aiutare la signora Ramotswe nella risoluzione delle indagini c’è la fida assistente Makutsi (Anika Noni Rose). Insieme affrontano casi relativamente semplici (non siamo a CSI, Criminal Minds o Cold Case) dovuti alle debolezze umane e grazie ai quali entrano in contatto ogni giorno con una varietà di persone che necessitano del loro aiuto. Nella loro agenzia tutta al femminile è rigoroso seguire alcune regole come quella di rispettare gli altri, essere sinceri, contemplare ogni tanto il cielo azzurro e farsi accarezzare e respirare il vento caldo del Kalahari: tutte regole ispirate alla tradizione morale del Botswana.



    Questo il commento di Anthony Minghella sulla serie: “risveglia la passione per il mistero e per il thriller prendendo le distanze dalla violenza e dalla crudeltà, spesso tipiche del genere.

    Non racconta la diffidenza per il genere umano in un mondo crudele, ma le debolezze umane in un mondo benevolo“.

    Una serie “rosa” che con le sue storie “nere” ci fa scoprire il variegato e variopinto mondo dell’Africa del Sud.
    Le indagini della N.1 Ladies’ Detective Agency vi aspettano ogni giovedì alle 21 in esclusiva su Lei.

    Foto tratte da Leiweb

    731