The Kennedys, su History Channel la serie tv che dissacra il mito

The Kennedys, su History Channel la serie tv che dissacra il mito

Arriva su History Channel The Kennedys, la miniserie choc sospesa negli Usa per le proteste degli eredi di JFK

    Parte questa sera, martedì 7 giugno, su History Channel (Sky 407) The Kennedys, la miniserie tv choc sulla dinastia più amata (e discussa) d’America co-prodotta da History Channel Usa con Muse Entertainment e al centro di furiose polemiche oltreoceano. La miniserie in otto puntate spinge sui lati oscuri dei Kennedy, dipinti come frustrati, farmaco-dipendenti e avidi di potere, tanto da essere cassata da History Channel Usa dopo le pressioni giunte dagli eredi dei Kennedy, con la figlia di JFK, Carolyn, e Maria Shriver, ex moglie di Schwarzenegger, a guidare la protesta.

    Il ritratto dei Kennedy che emerge dalla serie in onda da stasera su History Channel (e prossimamente su La7, che ne ha acquistato i diritti per la trasmissione in chiaro) è senza dubbio impietoso: John Fitzgerald Kennedy entrato in politica per accontentare le ambizioni di un padre padrone, Jacqueline Bouvier vittima di genitori dispotici, il patriarca colluso con la mafia, le relazioni adulterine di JFK (con tanto di scene piccanti in piscina), tutto per allontanarsi dall’agiografia della dinastia politica degli Usa.

    Respinge le accuse di ‘attacco frontale e politico’ lo sceneggiatore Joel Surnow (che ha scritto la miniserie con Steve Kronish, mentre la regia è di Jon Cassar, tutti e tre già nella crew di 24): “Ci siamo basati su documenti storici: ovviamente le conversazioni private non le potevamo sapere ma tutte le decisioni prese nella Sala Ovale, comprese quelle circa la crisi dei missili di Cuba, sono provate. Non esprimiamo giudizi sulla loro politica. La nostra miniserie ha gli ingredienti del grande dramma; ambizione, gelosia, lealtà e intrighi.

    E’ una storia di famiglia, è la storia della famiglia Kennedy“. Un debutto davvero choc per History Channel, che si è lanciata sul mercato fictional con un prodotto decisamente complesso, costato circa 30 milioni di dollari e peraltro non trasmesso negli Usa.

    A misurarsi con il difficile compito di ‘distruggere il mito’ un cast di tutto rispetto: Greg Kinnear è JFK, Katie Holmes è Jackie Kennedy, Barry Pepper interpreta Bob. Ogni martedì saranno trasmesse due puntate, seguite poi da documentari e approfondimenti. Per chi non vuole perdersi una diversa angolazione della storia dei Kennedy.

    378

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI