The Blues Brothers, in arrivo un cartone animato?

The Blues Brothers, in arrivo un cartone animato?

The Blues Brothers, in arrivo un cartone animato (prodotto da Dan Aykroyd e dalla vedova di John Belushi)

    Il mito dei Blue Brothers rimane ancora vivo, e presto potrebbe essere aumentato da una serie tv (versione cartone animato), un libro, un musical e chissà che altro ancora: Eric Gardner, capo di Panacea Entertainment, insieme a Dan Aykroyd e a Judy Belushi, sta infatti lavorando ad una serie animata, ad un libro, ad un musical e pare addirittura ad una radio a tema. Non è chiaro se il progetto sia lo stesso di cui si era parlato l’anno scorso, ma nel caso si tratterebbe di una sorta di Glee versione animata e on the road!

    Nel 1980 i Blues Brothers – nati come sketch comico all’interno del Saturday Night Live – finirono al cinema con il film omonimo diretto da John Landis, in cui Jake ‘Joliet’ Blues (John Belushi) ed Elwood Blues (Dan Aykroyd), per impedire la chiusura della loro vecchia scuola, danno vita (non senza qualche, o per meglio dire tanti, problema) ad un concerto benefico. Il film ha avuto un sequel nel 1998, Blues Brothers 2000, e trentadue anni dopo [e a trenta anni dalla morte di Belushi], Aykroyd e la vedova di John Belushi, Judy vogliono un revival del brand, che passa per una massiccia occupazione di social network, ma anche per un libro, un musical, ed una serie tv.

    Quest’ultima sarà un prodotto a cartone animato, ma non è chiaro se riprenderà, ampliandole, le avventure del film, o se sarà un prodotto ex novo: di una serie tv in realtà si è parlato anche l’anno scorso, quando emerse che Anne Beatts [nello staff creativo di SLN], insieme ad Aykroyd e Judy Belushi e a Kieron Lafferty e Wayne Catania (i nuovi Blues Brothers) stava lavorando ad una serie tv che avrebbe raccontato le avventure di Elwood alla ricerca del suo vero padre. Aykroyd, oltre ad essere producer esecutivo del progetto, avrebbe avuto anche un piccolo ruolo, doppiando l’agente addetto alla libertà vigilata del personaggio di Jake.

    Non stiamo cercando di replicare Dan e John, ma Jake ed Elwood – aveva detto in quell’occasione la Beatts – sono due grandi personaggi americani e vogliamo farli rivivere, introducendoli in maniera nuova, ma in modo che abbiano alcune storie e una vita dietro loro. La nuova serie sarà una sorta di Route 66 che incontra Glee‘. ‘I Blues Brothers – dice oggi Aykroyd – fanno parte del background non di una, ma di due generazioni di amanti della musica, e sia io che Judy siamo lieti di lavorare con Eric Gardner, che ha trovato il modo di espandere l’impatto del nostro marchio come mai avevamo pensato prima‘.

    Secondo Gardner, capo di Panacea Entertainment, ‘i Blues Brothers sono un marchio come la Coca Cola o la Nike, è assodato che Jake ed Elwood sono immediatamente riconoscibili anche con pochi elementi distintivi, cappelli neri, occhiali da sole e cravatte strette: non vedo l’ora di lavorare con Danny e Judy per espandere il brand su tutte le piattaforme e in tutto il mondo‘.

    518