The Big Bang Theory, problemi contrattuali per il cast; Charlie Sheen torna al lavoro

The Big Bang Theory, problemi contrattuali per il cast; Charlie Sheen torna al lavoro

The Big Bang Theory, problemi contrattuali per il cast; Charlie Sheen (Two and a Half Men) torna al lavoro

da in Charlie Sheen, Interviste, Personaggi Tv, Serie Tv, Serie TV Americane, Sitcom, Spoiler, The Big Bang Theory, Two and a Half Men, Chuck Lorre
Ultimo aggiornamento:

    The Big Bang Theory, problemi contrattuali per il cast

    Ad una settimana dall’inizio delle riprese della quarta stagione di The Big Bang Theory, il cast non ha ancora firmato il nuovo contratto con la Warner Bros. TV., anche se la maggior parte degli attori torneranno sul set il prossimo mercoledì: peccato che a mancare potrebbero essere le tre star dello show, Jim Parsons, Johnny Galecki e Kaley Cuoco

    Ne avevamo parlato nei giorni scorsi, visto il successo della sitcom The Big Bang Theory i tre protagonisti vogliono un aumento di paga: voce di popolo vuole che i tre abbiano chiesto un quarto di milione di dollari, con lo studios che gliene ha offerti 100.000, cioè meno della metà e meno del doppio di quanto guadagnano ora (60.000 dollari). Una richiesta in linea con il fatto che ora la serie sarà venduta in syndication, ma anche che è stata spostata al giovedì (giorno clou della settimana televisiva) per fare da traino a Shit My Dad Says.

    Gli agenti di Jim Parsons (che vorrebbe guadagnare di più dei suoi colleghi, forte anche di due nomination agli Emmy), Johnny Galecki e Kaley Cuoco avrebbero rifiutato l’offerta una mesata fa, cosa che ha portato a tre settimane di silenzio, rotto un paio di giorni fa: secondo Deadline, le trattative vanno avanti in modo civile, e gli attori torneranno sul set in attesa della stipula di un nuovo contratto (solo dopo i tre protagonisti verranno ridiscussi i contratti di Kunal Nayyar e Simon Helberg).

    Interpellati nel corso del TCA Tour, gli attori hanno spiegato di non occuparsi di queste cose, “penso – ha detto la Cuoco – che nessuno di noi sappia come stanno andando le cose, abbiamo delle persone che ci pensano per noi; forse però nella prossima stagione potrei anche apparire gratis, se questo rendesse le cose più facili“, ha concluso scherzando. La presidente Nina Tassler di CBS si è comunque detta certa che le cose si risolveranno, non fosse altro perché, male che vada, i protagonisti di The Big Bang Theory hanno ancora un contratto, contrariamente a quanto successo nei giorni scorsi con Charlie Sheen.

    Ed a proposito di Two and a Half Men, la settimana prossima cominceranno le riprese dell’ottava stagione, per la gioia di Chuck Lorre che durante tutte le trattative sul contratto è stato “in fase di diniego sperando che le cose si risolvessero e che Charlie tornasse, abbiamo tante cose da raccontare“. Tra queste – attenzione agli spoiler – il fatto che Jake (Angus T. Jones) stia diventando grande, “ci sarà una grossa sorpresa nel primo episodio – ha detto Lorre – e sarà interessante vedere come le persone reagiranno. Charlie è invece in un periodo difficile, dopo la rottura del suo fidanzamento con Chelsea prenderà delle decisioni terribili“.

    552

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Charlie SheenIntervistePersonaggi TvSerie TvSerie TV AmericaneSitcomSpoilerThe Big Bang TheoryTwo and a Half MenChuck Lorre Ultimo aggiornamento: Giovedì 02/06/2016 07:50
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI