The Big Bang Theory, le anticipazioni per la sesta stagione dal Comic Con

The Big Bang Theory, le anticipazioni per la sesta stagione dal Comic Con

La sesta stagione di The Big Bang Theory arriverà su CBS il 27 settembre prossimo

    the big bang theory, il cast

    La sesta stagione di The Big Bang Theory arriverà su CBS il 27 settembre prossimo, ma cosa ci aspetta dalla sitcom più vista – dopo Two and a Half Men – del panorama americano? A rivelarlo al Comic Con 2012 sono stati Chuck Lorre, Bill Prady, Steven Molaro, Mayim Balik, Jim Parsons (via satellite da New York), Kaley Cuoco, Kunan Nayyar, Simon Helberg e Melissa Rauch. Dopo il salto, un riassunto del pane, con tante curiosità e qualche spoiler di rilievo…

    La novità più clamorosa per la sesta stagione di The Big Bang Theory riguarda il personaggio di Kunal Nayyar, Raj avrà infatti un nuovo interesse amoroso anche se Chuck Lorre ha invitato i fan a “non gioire troppo, aspettate e vedrete“. L’attore, per la cronaca, non si è detto preocupato: “Dopo essersi innamorato di Siri, nuovo assistente virtuale di iPhone, non pensano possano tirare la corda troppo oltre“, le sue parole.

    Uno dei momenti preferiti del cast è quando Sheldon tiene la mano ad Amy: a proposito della relazione tra i due, Jim Parsons ha rivelato che gli piace molto “l’esplorazione della relazione tra i due, sarà divertente vedere a cosa porterà… per quanto lentamente!“, il tutto mentre Mayim Bialik baciava lo schermo dove veniva ‘proiettato’ l’attore (in collegamento, come detto, via satellite). Per la cronaca Kaley Cuoco capisce le cose geek che vengono dette nello show ed evita di mangiare da Cheesecake Factory, catena di ristoranti veramente esistenti negli Stati Uniti, per cui, nella sitcom, il personaggio lavora.

    Chiudiamo con una serie di curiosità rivelate da cast e crew: a Simon Helberg è veramente arrivata una proposta di volare su uno shuttle, rifiutata perché “l’altitudine mi dà problemi di ‘gas’, e poi sono molto difficile in fatto di cibo“: il biglietto è stato dato a tale Mercedes, che “porterà The Big Bang Theory dove nessuna sitcom è mai stata prima“; Bill Prady ha letteralmente perso la testa avanti a Spock/Leonard Nimoy, guest star della quinta stagione; Stephen Hawking quando ride scrive LOL sul sistema che gli permette di comunicare con gli altri.

    Non è chiaro se vedremo mai un ‘crossover’ tramite guest star tra TBBT e Due uomini e mezzo, “ma sarebbe bello vedere uno dei ragazzi fare da tutor a Jake“, ha detto Lorre; prima o poi scopriremo il cognome di Penny (“ma al momento siamo un po’ superstiziosi, su questo: la pensiamo come Cher, si conosce solo il nome – ha concluso l’autore – e il peggior series finale sarebbe quello in cui si scopre che Penny si chiama Penny Jones“, un po’ come dire ‘Mario Rossi’).

    494

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE