The American Bible Challenge, arriva in America un game show sulla Bibbia?

The American Bible Challenge, arriva in America un game show sulla Bibbia?

Un game show dedicato alla Bibbia, in cui i partecipanti non vincono premi per sé stessi, ma per aiutare la loro comunità: è The American Bible Challenge, il game show ordinato da Game Show Network

    08

    Un game show dedicato alla Bibbia, in cui i partecipanti non vincono premi per sé stessi, ma per aiutare la loro comunità: se pensavate che al ‘trash’, seppure a fin di bene, non ci fosse mai fine, aspettate di vedere The American Bible Challenge, il game show ordinato non da qualche tv nostrana (strano che non ci abbiano mai pensato, piuttosto…) ma da Game Show Network, il canale via cavo americano interamente dedicato ai quiz ed ai giochi a premi. E chissà che, letta questa notizia, qualche executives della tv italiana non pensi a sviluppare una versione italiana di un gioco a premi con la Bibbia…

    Da anni è il libro più venduto al mondo, vuoi che a qualcuno non venisse in mente di farci un gioco a quiz? Il libro è ovviamente la Bibbia, ‘protagonista’ di un episodio pilota (che per i programmi si chiamano ‘numero zero’) di The American Bible Challenge, potenziale nuovo quiz di Game Show Network in cui i concorrenti si sfideranno a suon di domande sulla Bibbia. A produrre lo show ci sarà Michael Davies, per undici anni produttore del Chi vuol essere milionario? versione Us, ma anche Nick Stuart e Maura Dunbar della Odyssey Networks, un network multireligioso che promuove la diffusione delle diverse culture religiose tramite la telesione.

    The American Bible Challenge celebra la passione dell’America per le Sacre Scritture con un format d’intrattenimento e non convenzionale che renderà la Bibbia più accessibile per tutta la famiglia‘, spiega la vicepresidente della rete Amy Introcaso-Davis, secondo cui il gioco dovrebbe essere a squadre (o comunque con più concorrenti) ognuno delle quali presenterà la sua causa e tenterà di vincere premi non per fini economici personali ma per aiutare la comunità a portare avanti i suoi progetti benefici.

    Ottimi propositi, per carità, ma se neanche i testi sacri sono più al riparo dalle grinfie della televisione, o siamo arrivati alla frutta, o poco ci manca…

    Foto: http://www4.bologna.chiesacattolica.it

    368

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Game ShowProgrammi TVQuiz