Tg4, Emilio Fede in bilico per il caso Ruby

Tg4, Emilio Fede in bilico per il caso Ruby

Silvio Berlusconi starebbe per sostituire Emilio Fede alla direzione del TG4

    EmilioFede Ruby

    Emilio Fede potrebbe essere sul punto di lasciare il Tg4 e non sua sponte: stando a quanto pubblicato da Oggi.it, al premier Silvio Berlusconi non sarebbe andata giù una frase detta da Fede a Lucia Annunziata durante l’intervista rilasciata domenica scorsa a In 1/2 Ora. Discolpandosi dalle accuse di prostituzione per i festini di Arcore e difendendo il premier dalla ‘persecuzione’ giudiziaria cui è sottoposto da anni, Fede ha infatti sostenuto che la discoteca di Arcore servisse a uno dei figli di Berlusconi. Apriti cielo.

    Galeotta l’intervista rilasciata da Emilio Fede a Lucia Annunziata domenica pomeriggio: al premier non sarebbe piaciuto il riferimento fatto dal direttore del Tg4 ai figli e, considerate anche le indagini che lo hanno coinvolto, sarebbe pronto a sostituire il fido Emilio alla direzione del Tg4. Circolano già i nomi di Mario Giordano (al momento a capo di News Mediaset), Salvo Sottile (giornalista del Tg5 e conduttore di Quarto Grado) e Giorgio Mulé (direttore di Panorama), ma Fede si dice tranquillo: sarebbe, infatti, stato rassicurato dal Presidente Mediaset, Fedele Confalonieri, sul suo futuro al Tg4 in un recente colloquio.

    Peccato però che ieri, a margine di un convegno tenutosi alla Bocconi, Confalonieri non abbia ‘rassicurato’ i giornalisti, limitandosi a commentare l’indiscrezione con un ermetico (quasi ironico) “Se ha parlato con me...”.

    Intanto Fede passa all’attacco: dopo aver cercato una difesa in diretta tv, ora passa alle carte bollate. Ha infatti deciso di querelare il suo ex capo-scorta, che ha raccontato di aver accompagnato, in prima persona o incaricando suoi uomini, alcune ragazze alle feste di Arcore con le auto di servizio assegnate al direttore del Tg4. Si attendono sviluppi.

    344

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI