Tg3, giornalista attacca Bianca Berlinguer: la lettera ‘contro’ il direttore

Tg3, giornalista attacca Bianca Berlinguer: la lettera ‘contro’ il direttore

Tg3, giornalista attacca Bianca Berlinguer: la lettera contro il direttore

da in Informazione, Rai, Rai 3, TG 3
Ultimo aggiornamento:

    Non se la passa per niente bene il Tg3: un giornalista contro il direttore Bianca Berlinguer, al timone da sei anni. Sulle pagine odierne di un quotidiano, la lettera che racconta la lenta agonia del telegiornale della terza rete Rai: da Telekabul, com’era stato soprannominato, a Ripubblica.it. Ironia, certo, ma anche tanta amarezza per la fuga di giornalisti che si sarebbe consumata nella redazione del Tg 3 in questi sei anni di direzione firmati Bianca Berlinguer. A pochi giorni dal rinnovo delle nomine Rai, una verità viene fuori per il Tg di Rai 3.

    Lo sfogo di un giornalista del Tg 3, il tg diretto da sei anni da Bianca Berlinguer. Questo quanto pubblicato da Il Giornale: ‘Sei anni di questa Direzione hanno prodotto la più grande fuga di colleghi nella storia del Tg3. Abbiamo perso ottime professionalità e, tra quelli che non hanno scelto la fuga, molti sono stati emarginati e umiliati, come il compianto Santo Della Volpe’. Quest’ultimo è scomparso lo scorso 9 luglio, a 60 anni, dopo una lunga carriera da inviato del Tg3, presidente della Federazione Nazionale Stampa Italiana e fondatore di Articolo 21.

    Una lettera che giunge a poco ore dalla nomine per il nuovo Cda Rai: ‘Se Dio vuole (Allah, Buddha, Shiva o chi preferite) – continua la lettera – la prossima settimana avremo un nuovo Cda, mi auguro composto, questa volta, da persone competenti.

    E tra non molto avremo un nuovo Direttore, mi auguro provvisto, questa volta, di grande spessore umano, oltre che professionale’.

    Non se la passa troppo bene, infatti, il Tg3: ‘Va incontro ad un epocale riorganizzazione redazionale della Rai con un bilancio a dire poco disastroso. Alcuni miei amici, ottimi colleghi della carta stampata ironizzano sul nostro vezzo di dare spesso le notizie del giorno prima, ma anche nei nostri corridoi – riporta la lettera – si ride di questa bizzarra usanza’, anche perché ‘forse il Cdr avrebbe dovuto già da tempo indire un referendum redazionale per cambiare il nome al Tg3. Avremmo potuto chiamarlo Ripubblica.it, oppure E’ già ieri’.

    394

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InformazioneRaiRai 3TG 3 Ultimo aggiornamento: Lunedì 03/08/2015 16:00
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI