Terremoto Abruzzo avvertito anche nella Casa del GF

La forte scossa che ha sconvolto L'Aquila e la provincia nella notte del 6 aprile è stata avvertita anche nella Casa del Grande Fratello 9

da , il

    Il forte sisma che ha sconvolto l’Abruzzo nella notte di ieri è stato avvertito anche a Roma e ha svegliato di soprassalto gli abitanti della Casa del Grande Fratello 9. Ovviamente niente di paragonabile a quanto drammaticamente vissuto dagli aquilani, ma che ha consigliato alla Produzione di far uscire rapidamente i ragazzi dalla Casa. In alto le immagini.

    I primi ad accorgersi del terremoto sono stati Ferdie Marcello: le immagini mostrano chiaramente con quanta forza il sisma delle 3.32 sia stato avvertito anche nella capitale, tenuto anche conto del fatto che il set del Grande Fratello 9 è a livello strada. Le telecamere oscillano nettamente, mentre le porte degli armadi hanno iniziato a ballare. Scatta immediatamente in piedi Roberto, mentre Marcello ha atteso la voce del GF, che invitava concitatamente i ragazzi a lasciare la casa, per uscire dal letto.

    La Produzione non ha potuto far altro che avvertire i ragazzi di quanto avvenuto in Abruzzo: un’eccezione alle regole del gioco che vieta di far sapere all’interno della Casa quanto avviene al di fuori. Una misura resa necessaria anche dalla concomitante decisione di rinviare la puntata a giovedì 9 aprile. I ragazzi hanno deciso di rispettare un minuto di silenzio in memoria delle vittime, cercando un modo non troppo chiassoso per far sentire alle popolazioni la propria solidarietà.

    In basso i ragazzi leggono il comunicato della produzione e osservano un minuto di silenzio.

    Ricordiamo in chiusura alcune delle misure di sostegno alle popolazioni promosse dalle emittenti tv: Mediafriends del gruppo Mediaset ha fatto partire da ieri mattina una prima raccolta con causale “emergenza terremoto Abruzzo“, beneficiario Mediafriends, codice Iban: IT41 D030 6909 4006 1521 5320 387.

    Anche Sky ha lanciato una raccolta fondi: è possibile versare un contributo con la causale “Sky per l’Abruzzo” sul conto IT 22 O 03226 01606 000500074972.

    Possibile contribuire anche via SMS: Tim, Vodafone, Wind e 3 Italia, d’intesa con il Dipartimento della Protezione Civile, hanno attivato il 48580 per raccogliere fondi. Ogni Sms inviato contribuirà con 1 euro, che sarà interamente devoluto al Dipartimento della Protezione Civile per il soccorso e l’assistenza. Chiamando il 48580 da rete fissa sarà possibile anche donare 2 euro.

    Di seguito altre campagne di raccolta:

    Poste Italiane: C/C 10 40 0000;

    Caritas: causale “TERREMOTO ABRUZZO” si possono inviare offerte a Caritas Italiana tramite C/C POSTALE N. 347013 o tramite UNICREDIT BANCA DI ROMA S.P.A. IBAN IT38 K03002 05206 000401120727

    Offerte sono possibili anche tramite altri canali, tra cui:

    * Intesa Sanpaolo, via Aurelia 796, Roma – Iban: IT19 W030 6905 0921 0000 0000 012

    * Allianz Bank, via San Claudio 82, Roma – Iban: IT26 F035 8903 2003 0157 0306 097

    * Banca Popolare Etica, via Parigi 17, Roma – Iban: IT29 U050 1803 2000 0000 0011 113

    * CartaSi e Diners telefonando a Caritas Italiana tel. 06 66177001 (orario d’ufficio)