Terminator: The Sarah Connor Chronicles, la fine è vicina?

Terminator: The Sarah Connor Chronicles, la fine è vicina?

Terminator, la fine è vicina? La serie rischia la cancellazione

    Terminator: The Sarah Connor Chronicles

    Come abbiamo già accennato in uno degli scorsi post, “Terminator: The Sarah Connor Chronicles” è a rischio cancellazione: lo slot in cui l’ha piazzata la Fox, quello delle 8, dovrebbe essere il traino di tutta la serata, ma lo show continua a perdere telespettatori, non è la serie forte che la Fox si aspettava e, peggio ancora, fa perdere appeal anche a Prison Break.

    Detto che la qualità c’è e che la storia è interessante, Terminator ha il più basso numero di ascoltatori tra tutti gli show della sua fascia oraria (batte Gossip Girl come telespettatori totali, ma come ‘qualità’ dei telespettatori è inferiore): come Chuck, anch’essa serie molto ben pubblicizzata e lodata dalla critica, la serie sci fi fa tra i 5/6 milioni di telespettatori, numeri che ovviamente non bastano alla Fox.

    Detto che andare contro il reality “Dancing with the Stars” non è mai una passeggiata di salute, è ovvio che i telespettatori dei due programmi sono (o dovrebbero essere) totalmente differenti; solo per fare due esempi, le due comedy della CBS che vanno in onda alla stessa ora di Terminator e del reality della ABC, cioè The Big Bang Theory e How I Met Your Mother, hanno avuto gli stessi ascolti degli anni differenti, pur avendo un’audience più simile a Terminator, ossia i giovani telespettatori di sesso maschile.


    Al momento, i destini di Chuck e Terminator sono in sospeso, il secondo più del primo: per la serie della NBC, infatti, è già arrivato il rinnovo per una stagione intera ancora prima della messa in onda della premiere, mentre per la serie della Fox, saranno decisive le prossime puntate. Detto che la storia c’è e il cast pure, Josh Friedman ha già fatto sapere che ha in mente quattro stagioni per Terminator: stagioni in cui la mitologia si farà più complicata e i personaggi più interessanti; sempre che, ovviamente, i telespettatori americani si sintonizzino sulla Fox, evitando così una prematura cancellazione.

    419

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI