Telefilm Festival 2009, Dr House la serie più amata dal pubblico

Telefilm Festival 2009, Dr House la serie più amata dal pubblico

    dr house

    Per il terzo anno consecutivo Dr House si conferma la serie più amata dai telespettatori: è quanto è emerso dalla settima edizione del Telefilm Festival, chiusasi ieri a Milano.

    Che in effetti la quarta/quinta stagione di Dr House, nonostante qualche piccola pecca qua e là, siano per molti versi le migliori della serie è una cosa che abbiamo sottolineato spesso anche noi, e se in America Gregory & co. non temono la concorrenza di nessuno, a casa nostra lo spostamento da Italia 1 a Canale 5, e la programmazione ballerina decisa da Mediaset (un po’ su Joi, un po’ sulla rete ammiraglia) ha fatto sentire i suoi effetti, dato che la media della quarta stagione su Canale 5 è stata è del 20 per cento di share.

    Dr House a parte, i telespettatori – nel sondaggio proposto da TV Sorrisi e Canzoni, hanno premiato anche Lost (secondo posto), Grey’s Anatomy (terzo), Casalinghe Disperate (quarto) e Dexter (quinto); amatissimo dalla critica invece quel piccolo (non di durata, visto che la prima stagione ha ben 43 episodi!) di “In Treatment”, seguito da Californication.

    Pessime performance per CSI Miami, decimo, e CSI: Las Vegas, fuori dalla top 20 ma comunque serie di culto negli Usa.

    L’edizione 2009 del Telefilm Festival, secondo il direttore artistico, Leopoldo Damerini, ha fatto registrare il tutto esaurito ai molteplici incontri e bagni di folla per gli ospiti, fra cui Laura Esquivel, la giovane protagonista de “Il mondo di Patty”, Italia 1, e Michael Weatherly di “Ncis”, Rai 2.

    Archiviato il successo di quella di di quest’anno, che ha presentato 80 serie, di cui 21 inedite (seguitissime il poliziesco “The Mentalist“, attualmente in onda su Joi, e il medico “The Mental“, che vedremo da giugno sulla Fox), si pensa già al Telefilm Festival 2010: “Vorremmo realizzare, ha anticipato Damerini, una retrospettiva sui grandi registi di serie televisive, con ospiti importanti che rendano più forte il connubio fra televisione e cinema”. Se arriva JJ Abrams, noi di Televisionando c’accampiamo direttamente davanti all’ingresso, siete avvisati :mrgreen: !

    535

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE