Telefilm anni ’80: la lista dei più famosi e indimenticabili

Una viaggio alla scoperta dei telefilm degli anni ’80 per ricordare, con una lista divisa per genere, le serie televisive più famose e indimenticabili dell’epoca che hanno segnato un’intera generazione. ‘Supercar’, ‘La signora in giallo’, ‘Pappa e Ciccia’ e l’italiana ‘La piovra’ sono solo alcune delle serie tv che sono diventate dei veri e propri cult

da , il

    Riviviamo la magia delle serie tv degli anni ‘80 con la lista dei telefilm più famosi e indimenticabili che hanno segnato la storia della serialità. Il decennio in questione è stato molto prolifico e durante quegli anni sono nate molte serie televisive che si sono inscritte nell’immaginario collettivo, diventando dei veri e propri cult. ‘Supercar’, ‘La Signora in Giallo’, ‘Pappa e Ciccia’, ‘Alf’, sono solo alcuni dei telefilm degli anni ’80 che hanno scritto la storia della serie tv.

    Attraverso un breve excursus, ricordiamo alcune delle serie tv più indimenticabili degli anni ‘Ottanta, quelle che ancora oggi vengono menzionate e ricordate con grande nostalgia. Ecco, la lista dei telefilm, divisi per genere, che hanno fatto sognare milioni di telespettatori durante gli anni ’80.

    Leggi Anche: La classifica dei migliori attori delle serie tv

    Telefilm anni ’80: le sitcom più famose

    Genitori in Blue Jeans

    Genitori in Blue Jeans serie tv

    Indimenticabile sitcom trasmessa a cavallo degli anni ’80 e ’90 è ‘Genitori in Blue Jeans’, il cui titolo originale è Growin Pains. Protagonisti dello storico telefilm sono i componenti della famiglia Seaver, composta dal padre Jason, uno psichiatra che lavora da casa, dalla madre giornalista Maggie, e dai turbolenti figli Mike, Carol e Ben a cui poi si aggiungerà, a partire dalla quarta stagione, anche la piccola Chrissy. La trama di Genitori in Blue Jeans, che si dipana in 166 episodi, racconta attraverso battute e gag i problemi quotidiani e tipici grattacapi degli adolescenti. ‘Growing Pains’ viene spesso ricordata per le comparsate di alcune star all’epoca non conosciute, come Leonardo di Caprio, Brad Pitt e Matthew Perry.

    I Robinson

    I Robinson serie tv anni '80

    Uno dei telefilm degli anni Ottanta più popolari è The Cosby Show, noto come I Robinson, una serie tv appartenente al genere della sitcom che è diventata un vero e proprio cult anche in Italia. 8 stagioni e 201 episodi per raccontare le esilaranti avventure della famiglia Robinson, formata dal padre Heathcliff ‘Cliff’ Robinson, dalla madre Claire e dai cinque figli Sandra, Denise, Theodore ‘Theo’, Vanessa e Rudith ‘Rudy’. Ideata da Bill Cosby, di recente coinvolto in alcuni scandali per molestie sessuali, la serie tv è andata in onda in madrepatria dal 1984 al 1982, diventando il telefilm più seguito in America. Non a caso, I Robinson ha ottenuto svariati premi e nomination, riuscendo a vincere 3 Golden Globe.

    Casa Keaton

    Casa Keaton   Family Ties

    Tra le sitcom più amate degli anni ’80 non possiamo non menzionare ‘Casa Keaton’, andata in onda su NBC per 7 stagione, dal 1982 al 1989. La trama di Family Ties – questo il titolo originale della serie tv – si incentra sulle vicende della tranquilla famiglia Keaton residente in Columbus – Ohio. Attraverso il gap generazionale tra genitori e figli, il telefilm illustra le diversità tra la società hippy degli anni Sessanta e quella consumistica degli anni Ottanta. Casa Keaton è stata una serie tv molto amata anche in Italia, dove è stata trasmessa da Canale 5 e Italia 1.

    Il mio amico Arnold

    Il mio amico Arnold

    In ambito seriale, gli anni Ottanta sono stati caratterizzati anche dalle vicende della serie tv ‘Diff’rent Strokes’, in italiano Il mio amico Arnold. Andato in onda dal 1978 al 1986 negli Stati Uniti, il popolare telefilm si caratterizza per una trama in cui trionfano i buoni sentimenti, una serie che cerca di combattere il razzismo nei confronti della razza afroamericana. Protagonisti de Il mio amico Arnold sono l’uomo d’affari Philip Drummond che adotta i due piccoli bambini afroamericani Arnold (Gary Coleman) e Willy (Todd Bridges), rimasti orfani dopo la morte prematura della loro madre, la governante del signor Drummond.

    Cin Cin

    Cheers   Cin Cin

    Cin Cin è la più longeva e più amata sitcom statunitense che ha fatto il suo esordio proprio negli anni Ottanta. 11 stagioni, 270 episodi, 117 nomination agli Emmy e vincitrice per 28 volte: sono questi i numeri che testimoniano l’incredibile successo della serie tv di NBC ideata da James Burrows. La trama di Cheers – questo il titolo originale della serie tv – è ambientata nell’omonimo bar di Boston e racconta la vita e le vicende personali dei suoi dipendenti e dei frequentatori del locale.

    Super Vicky – Small Wonder

    Super Vicky telefilm

    Small Wonder è un altro cult della serialità che ha caratterizzato gli anni ’80. Nota in Italia come ‘Super Vicky’, il telefilm è andato in onda negli USA dal 1985 al 1989, raccontando la storia della famiglia Lawson e di Vicki, la piccola bambina robot. Vicky, interpretata da Tiffany Brisette, è stata progettata dal capofamiglia Ted Lawson nel tentativo di assistere bambini portatori di handicap. Dotata di una forza sovrumana, di capacità mnemoniche impressionanti e di una supervelocità, la robottina ha in poco tempo conquistato i cuori dei telespettatori.

    Pappa e Ciccia – Roseanne

    Pappa e ciccia revival ABC Roseanne

    Nella lista delle serie tv degli anni ’80 non poteva mancare Pappa e Ciccia, telefilm andato in onda su ABC per 9 stagioni dal 1988 al 1997 con il titolo ‘Roseanne’. La storia della famiglia Conner, composta dai genitori Roseanne e Dan e dai loro tre figli, ha conquistato il cuore dei telespettatori, grazie alla capacità della trama di fondere e mescolare comicità e dramma. Dato il suo successo, non poteva mancare un reboot: il revival di Pappe e Ciccia, annunciato nel corso degli Upfronts 2017, andrà in onda negli USA nel 2018.

    Leggi Anche: Le serie tv più attese del 2018

    Serie tv degli anni ’80: le soap opera più popolari

    Dynasty

    Dynasty

    Andata in onda dal 1981 al 1989 su ABC, Dynasty è una celebre soap opera statunitense ideata da Richard ed Ester Shapiro. La trama di Dynasty ha appassionato milioni di telespettatori, raccontando le vicende delle ricche famiglie dei Carrigton e dei Colby. La soap opera è diventata in breve tempo estremamente popolare, riuscendo ad influenzare la cultura dell’epoca. Cercando di ricalcare il successo che fu, nel 2018 CBS manderà in onda il reboot di Dynasty, il quale è stato annunciato durante gli Upfronts 2017.

    Loving – Quando si ama

    Quando si ama soap opera

    Loving è un’altra soap opera statunitense degli anni Ottanta, andata in onda in madrepatria su ABC dal 1983 al 1995. Creata da Agnes Nixon e Douglas Marland, la telenovela racconta la storia di quattro ricche famiglie, i Forbes, gli Alden, i Donovan e i Rescott. Negli Stati Uniti Loving non ha mai ottenuto grandi picchi in fatto di auditel, ma in Italia ha avuto un successo strepitoso. Nel nostro Paese, Loving è stata trasmessa da Rai 2 dal 1986 al 1999 con il titolo ‘Quando si ama’.

    Capitol

    Capitol soap opera

    Tra le soap opera degli anni ’80 figura anche Capitol, creata da Stephen Karpf e Elinor Karpf e andata in onda su CBS dal 1982 al 1987. La trama di Capitol narra le vicende di due famiglie, i repubblicani Clegg e i democratici McCandless, rivali in politica da anni. In Italia Capitol è stata trasmessa da Rai 2 a partire dal 1983.

    Santa Barbara

    Santa Barbara soap opera

    Tra le serie tv degli anni ’80 appartenenti al genere della soap opera c’è anche Santa Barbara, trasmessa da NBC dal 1984 al 1993, mentre in Italia ha debuttato nel 1989 su Rai 1. Negli Stati Uniti non ha mai raggiunto un successo degno di nota, ma in alcuni paesi europei, tra cui l’Italia, ha avuto una popolarità inaspettato. La trama di Santa Barbara racconta la rivalità delle famiglie Capwell i Lockridge e diversi esperti del settore l’hanno definita la soap opera più intelligente tra quelle statunitensi. Una curiosità è che nel cast di Santa Barbara hanno preso parte per un breve periodo anche due attori italiani, Enrico Mutti e Manuela Metri.

    Serie tv poliziesche degli anni ’80: i telefilm più famosi

    Magnum, P.I.

    Magnum P.I.

    Tra le serie tv poliziesche più famose degli anni ’80 spicca Magnum P.I., celebre telefilm con protagonista l’attore Tom Selleck nei panni dell’investigatore privato Thomas Magnum. Creata da Donald P. Bellisario e Glen A. Larson, Magnum P.I. è andata in onda dal 1980 al 1988 su CBS e nel corso degli anni ha ottenuto molti riconoscimenti. Grazie al successo ottenuto all’epoca della messa in onda, nel 2017 è stata annunciata la realizzazione di un reboot di Magnum P.I.

    Miami Vice

    Miami Vice telefilm

    Nella lista dei telefilm più famosi degli anni Ottanta merita un posto anche Miami Vice, serie tv poliziesca che è andata in onda su CBS dal 1984 al 1989. La trama di Miami Vice, composta da 5 stagioni, si incentra sulle avventure dei due detective sotto copertura James ‘Sonny’ Crockett (Don Johnson) e Ricardo ‘Rico’ Tubbs (Philip Michael Thomas). Inizialmente la serie tv non ha ottenuto il successo sperato e addirittura, dopo la prima stagione, è stata considerata un vero e proprio flop, ma a partire dagli episodi del secondo capitolo Miami Vice è riuscita a conquistare la vetta degli ascolti.

    Murder, She Wrote – La signora in giallo

    La signora in giallo telefilm

    ‘Murder, she wrote’, o semplicemente ‘La Signora in Giallo’ non ha bisogno di molte presentazioni. Angela Lansbury nei panni di Jessica Fletcher, scrittrice di gialli e detective per diletto, è diventato un personaggio iconico e indimenticabile. La serie tv ‘La Signora in Giallo’ è stata trasmessa da CBS dal 1984 al 1996, diventando un vero e proprio cult della serialità.

    I telefilm di fantascienza più famosi degli anni Ottanta

    Alf

    Alf serie tv

    Tra le serie tv di fantascienza degli anni ’80 non possiamo non citare Alf, telefilm andato in onda negli USA dal 1986 al 1990. Creata da Paul Fusco, la serie tv racconta le vicende di Gordon Shumway, un alieno di 229 anni proveniente dal pianeta Melmac che viene protetto dalla famiglia Tanner, i cui componenti lo ribattezzano come Alf, ovvero Alien Life Form.

    Ai confini della realtà – The Twilight Zone

    Ai Confini della realtà

    In ambito ‘telefilmico’, il decennio degli anni Ottanta è stato segnato anche dal ritorno in tv di ‘The Twilight Zone’, show fantascientifico noto in Italia come ‘Ai confini della realtà’. Andata in onda dal 1985 al 1989 negli Stati Uniti, la serie tv prende ispirazione proprio dal telefilm classico degli anni Sessanta, un vero e proprio cult che ha segnato il genere della serialità fantascientifica.

    V-Visitors

    V Visitors telefilm anni '80

    V-Visitors è un altro telefilm indimenticabile che ha segnato la serialità del genere della fantascienza negli anni Ottanta: indimenticabili i lucertoloni che dal 1983 al 1984 hanno invaso i teleschermi degli spettatori americani. V-Visitors, creato da Kenneth Johnson, nasce come miniserie, V:The Original Miniseries, a cui ha fatto seguito V: The Final Battle. L’enorme successo che ebbe la storia ha portato alla creazione di una vera e proprio serie televisiva che, però, non ha mai eguagliato la fama della miniserie originale.

    Star Trek: The Next Generation

    Star Trek The Next Generation

    Gli anni ’80, in ambito seriale, vengono ricordati anche per il ritorno sul piccolo schermo di Star Strek con l’uscita del telefilm ‘Star Trek The Next generation’. Ambientata circa un’ottantina di anni dopo la serie tv originale, quella degli anni Ottanta presenta una nuova nave stellare Enterprise e un equipaggio del tutto rinnovato. Nonostante i cambiamenti, ‘The Next generation’ è stata un successo e ha consolidato il mito di Star Trek, un vero e proprio super cult.

    Le serie tv d’azione più famose in onda negli anni ’80

    Supercar

    Supercar serie tv

    Chi non ha mai sognato di avere una macchina come KITT? Supercar è una serie tv andata in onda negli anni ‘Ottanta su NBC dal 1982 al 1986 che racconta le incredibili avventure di Michael Knight, interpretato da David Hasselhoff, e della sua automobile KITT, una macchina dotata di intelligenza artificiale, capace di parlare e di guidarsi da sola.

    MacGyver

    MacGyver

    L’agente segreto Angus MacGyver, interpretato da Richard Dean Anderson, è il protagonista della serie tv MacGyver, il celebre telefilm americano andato in onda dal 1982 al 1995. Le avventure dell’eroe solitario MacGyver hanno ottenuto un successo strepitoso e il telefilm ha raggiunto un’incredibile fama anche in Italia, paese in cui è stato trasmesso per la prima volta da Italia 1 nel 1986.

    The A Team

    A Team serie tv

    Tra le serie tv d’azione più famose e indimenticabili degli anni ’80 c’è anche il telefilm The A Team. Andato in onda per 5 stagioni, dal 1983 al 1987 da NBC, la trama di The A Team racconta la storia di un gruppo di ex-combattenti della Guerra del Vietnam,ingiustamente accusato di aver rapinato una banca. Così, il gruppo si ritrova a vivere perennemente in fuga, riuscendo a sopravvivere prestando come servizio come mercenari. Particolarità del telefilm è che i membri del Team sono sempre schierati dalla parte del bene e dei più deboli.

    Hazzard

    Hazzard

    Azione, avventure, gag e risate sono gli elementi che contraddistinguono Hazzard, serie tv degli anni ’80 trasmessa negli Stati Uniti su CBS dal 1979 al 1985 e in Italia da Canale 5 a partire dal 1981. Il telefilm, che è riuscito ad appassionare due generazioni, racconta le divertenti e rocambolesche avventure dei cugini Bo, Luke, Daisy e di Jesse, un loro saggio zio.

    Telefilm italiani degli ’80: le serie tv indimenticabili

    I ragazzi della terza C

    I ragazzi della terza C

    Non si può parlare di serie tv degli anni ’80 senza menzionare il celebre telefilm ‘I ragazzi della terza C’. Classico teen drama, I ragazzi della terza C è ambientato nel liceo Leopardi di Roma e racconta le vicende di alcuni studenti. Per gli adolescenti dell’epoca è diventata un vero e proprio cult, grazie ai tormentoni e battute ripresi anche nella cultura popolare. Nel cast de I Ragazzi della terza C spicca Fabrizio Bracconeri nei panni del timido Bruno Sacchi.

    Casa Vianello

    Casa Vianello

    ‘Che noia, che barba, che noia, che barba’, alzi la mano chi non conosce questo tormentone. Per chi non avesse mai accesso almeno una volta la tv, si tratta delle celebre battuta di Sandra Mondaini, il suo modo di dare la buonanotte al marito Raimondo Vianello.

    Casa Vianello è stata la più longeva sitcom italiana, trasmessa dalle reti Mediaset ininterrottamente dal 1988 al 2007, per un totale di 16 stagioni. Un vero cult della serialità nostrana e che ha segnato la storia televisiva italiana.

    Love me Licia

    Love me Licia telefilm

    Chi è cresciuto negli anni ’80 non può non ricordare il telefilm Love me Licia e le improponibili parrucche dei Beehive. La serie tv Love me Licia, ispirata ai personaggi dell’anime giapponese, è andata in onda nel 1986 su Italia 1.

    Con Cristina d’Avena nei panni della dolce protagonista, Love me Licia ha raccontato la storia del gruppo musicale dei Beehive e il grande amore tra la ragazza acqua e sapone Licia e la rockstar Mirko.

    La Piovra

    La Piovra

    Concludiamo questo viaggio ricordando le serie tv più famose degli anni Ottanta con un capolavoro della serialità italiana: La Piovra. La serie televisiva più celebre del nostro Paese, che ha raccontato la lotta alla mafia e alla criminalità organizzata, è andata in onda dal 1984 al 2001, per un totale di 10 miniserie. La Piovra, con protagonista Michele Placido, è stato un autentico successo e viene ancora oggi considerata una delle migliori serie tv italiane.