Teen Wolf per MTV, causa di plagio per Heroes, The New Adventures of Old Christine

Teen Wolf per MTV, causa di plagio per Heroes, The New Adventures of Old Christine

MTV ordina 12 episodi di Teen Wolf; causa di plagio per Heroes e Tim Kring; Kari Lizer arrabbiata per la cancellazione di The New Adventures of Old Christine; gli ascolti Usa di mercoledì 19 maggio

    Sulla scia del successo dei vampiri al cinema ed in tv, MTV americana ci prova con i lupi mannari grazie “Teen Wolf”, adattamento dell’omonimo film (in italiano Voglia di vincere) con protagonista Michael J. Fox nel ruolo di un teenager che scopre di essere un lupo mannaro. In puro stile MTV, la serie – dodici episodi -sarà ambientata in una scuola superiore avrà anche pizzichi di romanticismo: tra i produttori figura Jeff Davis (Criminal Minds), anche sceneggiatore. Semplice la trama, Tyler Posey sarà Scott McCall, ragazzo poco popolare che durante la sortita notturna in un bosco assieme all’amico Stiles (Dylan O’Brien) verrà attaccato da un lupo mannaro, diventandolo anche lui. Nel cast anche Crystal Reed e Tyler Hoechlin, lei una misteriosa nuova arrivata in città, lui un altro licantropo.

    Da una serie ordinata a due cancellate, tale Jason Barnes, autore della saga a fumetti “Carnival of Souls” con lo pseudonimo di Jazan Wild ha fatto causa per plagio alla NBC ed a Tim Kring per 60 milioni di dollari sostenendo che l’ultima stagione di Heroes è stata scopiazzata dalla sua creazione, in cui il ‘direttore’ di un circo cerca di aumentare il suo potere grazie a membri con abilità speciali. Secondo la causa, interi dialoghi e situazioni sarebbero stati trasportati nella serie della NBC senza riconoscere i necessari crediti, come già avvenuto – almeno a giudicare dalle cause intentate ad Heroes – altre volte.

    Kari Lizer, creatrice della serie The New Adventures of Old Christine ha criticato CBS per la cancellazione, “abbiamo sempre sofferto di una mancanza di supporto sin dall’inizio – spiega la Lizer – e odio dirlo, ma penso che a CBS non sia mai importato di avere il punto di vista delle donne di una certa età”. La creatrice abbassa gli entusiasmi sull’interesse della ABC, ma aggiunge di sperare che la serie continui: “Penso non sapremo niente per ancora un po’ di giorni – conclude Lizer – ma spero ci sia vita dopo CBS”.

    Chiudiamo con gli ascolti Usa di mercoledì 19 maggio, pessimo debutto per la premiere di Good Guys con meno di cinque milioni di telespettatori, The Middle su ABC ne ottiene 7.55; alle 21 Criminal Minds con 13 milioni di telespettatori batte Modern Family che ottiene 10 milioni tondi, Cougar Town si ferma a 6.16. Alle 22, infine, CSI New York ottiene 11.31 milioni contro gli 8.61 di Law & Order: Special Victims Unit.

    466

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI