Tea Falco, da 1992 a Facebook: il video autoironico per rispondere alle critiche

Tea Falco, da 1992 a Facebook: il video autoironico per rispondere alle critiche

Tea Falco, l'attrice di 1992, risponde alle critiche con video autoironico postato su facebook

    Tea Falco di ’1992′ ha pubblico un video autoironico su facebook: l’attrice risponde in questo modo alle critiche gnerate dal personaggio interpretato nella fiction Sky, Bibi Mainaghi. Dopo la parodia proposta da Lucia Ocone a Quelli che il calcio, domenica 26 aprile 2015, la Falco ha deciso di rispondere con un video altrettanto divertente in cui sembra prendersi in giro da sola, sfoderando un lato del carattere finora tenuto nascosto. La scelta di puntare sull’autoironia sembra proprio essere l’arma giusta per conquistare anche il popolo del web.

    Botta e risposta: Tea Falco risponde alle provocazione lanciata da Lucia Ocone con la sua parodia dell’attrice di 1992, ma non in modo polemico bensì giocandosi la carta dell’autoironia. L’attrice catanese della fiction Sky, nata da un‘idea di Stefano Accorsi, ha mostrato di essere in grado di sapersi prendere in giro, buttando un po’ d’acqua sul fuoco che la sua interpretazione di Bibi Mainaghi, la figlia snob e tossicodipendente di uno degli imprenditori coinvolti nello scandalo di mani puliti.

    Ciò che ha fatto tanto discutere è stata la cadenza sbiascicata dell’attrice: Tea Falco di origini siciliane e per la parte ha dovuto imparare la cadenza milanese. Il risultato è una recitazione e tratti poco comprensibile che ha infastidito non poco i critici, che non sono stati per nulla generosi nei confronti della Falco.

    Mentre il popolo del web si divideva tra detrattori e sostenitori, anche la mamma dell’attrice è intervenuta: la difesa non è apparsa segno di grande maturità così la polemica è stata alimentata sempre di più.

    Ma adesso è la stessa attrice, che aveva dichiarato che comunque il fatto che se ne parlasse tanto voleva dire che il suo personaggio aveva colto nel segno, a mostrare il lato più simpatico di sé: dopo l’imitazione dell’Ocone, è comparso un video sul profilo facebook di Tea Falco. Contrassegnato dall’hashtag ‘‪#‎tiarrandicosi‬’?', che è stato poi il tormentone del personaggio di ‘1992′, la Falco si è mostrata con uno stile adatto a Bibi con tanto di sigaretta in bocca: quando però chiede un accendino, con la cadenza a metà tra il catanese ed il milanese, in cambio riceve un barattolo di acciughe e del peperoncino.

    Il video sottolinea ancora di la cadenza poco comprensibile: nessuno comprende ciò che desidera, infatti riceve un oggetto totalmente diverso da quello che ha chiesto. Questo è lo spirito giusto in cui vano accolte le critiche. L‘ironia della Falco di certo colpirà nel segno e coloro che finora l’hanno criticata non potranno far altro che apprezzare il modo in cui la ragazza si è saputa mettere in gioco.

    494

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI