Taxi 22, James Gandolfini tassista per HBO?

Taxi 22, James Gandolfini tassista per HBO?

Una notizia che farà felici i fan dei Soprano, HBO e James Gandolfini stanno trattando per portare sulla rete via cavo "Taxi 22", serie franco-canadese che vedrà Gandolfini tra i produttori esecutivi e forse anche nel ruolo del protagonista, un tassista di New Yok City politicamente scorretto e senza peli sulla lingua

    Taxi 22, James Gandolfini tassista per HBO?

    Una notizia che farà felici i fan dei Soprano, HBO e James Gandolfini stanno trattando per portare sulla rete via cavo “Taxi 22“, serie franco-canadese che vedrà Gandolfini tra i produttori esecutivi e forse anche nel ruolo del protagonista, un tassista di New York City politicamente scorretto e senza peli sulla lingua.

    Del progetto avevamo già parlato nei giorni scorsi, quando avevamo detto che i produttori Dennis Erdman e Clark Peterson avevano acquistato i diritti di “Taxi 0-22“, serie arrivata in Canada alla sua quarta stagione ed in cui l’attore comico Patrick Huard interpreta Rogatien Dubois Jr, un politicamente scorretto e chiacchierone tassista che lotta con i suoi molti pregiudizi e con il fatto che suo figlio 20enne potrebbe essere gay.

    Nella sua versione americana, “Taxi 22” sarà sceneggiata da Dave Flebotte, già sceneggiatore di “Desperate Housewives”, “Will & Grace” e “Ellen”; non è chiaro se James Gandolfini (che per HBO ha prodotto/sta producendo diversi progetti, tra cui “Alive Day Memories: Home from Iraq” ed un film su Ernest Hemingway) sarà veramente il protagonista di Taxi 22, di certo ne sarà il produttore assieme a Huard, Erdman, Peterson, Nancy Sanders, Mark Armstrong e Francois Flamand, mentre Robert Horn sarà il consulente dello show.

    E chissà che, alla peggio, Tony Soprano non senta il bisogno di prendere un taxi…

    268

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI