Tate Donovan parla di Damages

Tate Donovan parla di Damages

l’attore non conferma il rumors riportato da Ausiello che la FX vorrebbe rinnovare Damages per una seconda stagione, anche se assicura che i telespettatori capiranno chi ha ucciso David Connor e come finirà la querelle Patty/Frobisher

    Damages ha avuto buoni ascolti ma non eccelsi, ma in America ha uno zoccolo duro di telespettatori che stanno per capire come finirà il ‘gioco’ gatto/topo tra l’avvocato Patty Hewes (Glenn Close) e l’uomo d’affari/truffatore Arthur Frobisher (Ted Danson). A due puntate dalla fine, Tate Donovan, che interpreta Tom Shayes, dà la sua ‘interpretazione’ dei fatti.

    Cosa interessante, l’attore non conferma il rumors riportato da Ausiello che la FX vorrebbe rinnovare Damages per una seconda stagione, anche se assicura che i telespettatori capiranno chi ha ucciso David Connor e come finirà la querelle Patty/Frobisher. Secondo Donovan.

    “la FX non annuncerà il rinnovo della serie prima che si sia conclusa, ma posso assicurarvi che sebbene tutti gli interrogativi saranno risolti, il finale sarà assolutamente brillante e terrà aperte le possibilità per una seconda stagione”. L’attore, che semmai ci fosse una seconda stagione spera di dirigerne almeno una puntata (come ha già fatto in The OC, di cui ha detto che gli ascolti sono precipitati dopo l’uscita di scena del suo personaggio, uscita che ha reso la serie più incentrata sui ragazzi e meno sulle dinamiche familiari), ha detto che non capisce perché i telespettatori pensano a lui come un cattivo: “Fondamentalmente, ha spiegato, sono un bravo ragazzo che cerca di prendersi cura della sua famiglia, e di fare bene il suo lavoro”. Quanto ai suoi compagni di cast “Glen Close è fantastica, e racconta un sacco di storie, mentre Rose Byrne, forse a causa del suo background australiano, è veramente divertente”.
    Fotogallery: Tv Squad

    314

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI