Tashakkor: Massimo Giletti tra i militari italiani in Afghanistan, stasera su Rai Uno

Tashakkor: Massimo Giletti tra i militari italiani in Afghanistan, stasera su Rai Uno

Stasera alle 23:10 su Rai Uno andrà in onda il reportage Tashakkor Grazie Ragazzi realizzato da Massimo Giletti tra le truppe italiane in Afghanistan

    TASHAKKOR massimo giletti rai1

    Tashakkor Grazie Ragazzi, questo il titolo del documentario curato e condotto da Massimo Giletti tra le truppe militari italiane in Afghanistan che andrà in onda stasera nella seconda serata di Rai Uno. Tashakkor in persiano vuol dire grazie e per questo abbiamo deciso di chiamare il nostro reportage ‘Tashakkor’, per dire grazie a tutti i militari italiani, a quelli che sono tornati dall’Afghanistan avvolti nel tricolore e a quelli che ancora oggi lavorano laggiù, ha spiegato il conduttore dell’Arena, autore insieme a Fabio Buttarelli del documentario diretto da Roberto Campagna.

    Massimo Giletti ha lasciato il ‘tranquillo’ studio dell’Arena per andare in Afghanistan e raccontare chi sono, come vivono e quali rischi devono affrontare i soldati italiani impegnati nel problematico paese asiatico nel reportage Tashakkor Grazie Ragazzi realizzato per Rai Uno.

    Un viaggio di 20 giorni, tra la sabbia del deserto e i 50 gradi del sole, tra i territori più pericolosi dell’Afghanistan: dagli avamposti sperduti nel deserto del Gulistan alle trincee di Bala–Murghab e Bakwa, dalla base avanzata El Alamein, sede del 187° paracadutisti della Folgore, ad Herat sede del Comando Generale Interforze in Afghanistan.

    Solo visitando certi luoghi riesci a capire la verità – ha confessato il 50enne conduttore torinese in un’intervista a Telesette spiegando che le immagini sono state girate in presa diretta nel maggio dello scorso anno – ho vissuto per 20 giorni nei posti più pericolosi accanto agli uomini del 187° Reggimento della Folgore. Volevo sfidare me stesso ponendomi in una situazione estrema, difficile. Questo documentario – ha aggiunto Giletti – è anche un modo per dimostrare che Rai1, in seconda serata, può fare informazione senza affidarsi per forza al talk.

    I momenti belli da ricordare sono tanti ma il conduttore dell’Arena non ha dubbi nell’indicare il più emozionante in assoluto: Se chiudo per un attimo gli occhi rivedo il mio ultimo giorno di viaggio, l’elicottero che si stava alzando e una scritta in terra a caratteri cubitali: Grazie Massimo. Quando ci penso non mi vergogno di dire che mi vengono ancora le lacrime agli occhi.

    Per seguire l’emozionante viaggio di Massimo Giletti in Afghanistan l’appuntamento con Tashakkor Grazie Ragazzi è per stasera alle 23:10 su Rai Uno.

    416

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI