Tale e Quale Show, Bianca Atzei a Televisionando: ”Vorrei essere Loredana Berté per un giorno” [INTERVISTA]

Tale e Quale Show, Bianca Atzei a Televisionando: ”Vorrei essere Loredana Berté per un giorno” [INTERVISTA]

La cantante in corsa per il Festival di Sanremo 2017?

da in Interviste, Rai 1, Tale e quale show
Ultimo aggiornamento:
    Tale e Quale Show, Bianca Atzei a Televisionando: ”Vorrei essere Loredana Berté per un giorno” [INTERVISTA]

    Bianca Atzei è nel cast della nuova edizione di Tale e Quale Show, in onda il venerdì sera su Rai 1. Televisionando ha intervistato Bianca dopo la prima puntata del programma condotto da Carlo Conti e sono tanti i punti che abbiamo affrontato durante la nostra chiacchierata, a partire dalla sua partecipazione ad Amiche in Arena, l’evento benefico organizzato da Loredana Berté, che ha visto salire sul palco le protagoniste della musica italiana, tra cui – appunto – Bianca Atzei.

    Bianca, che rapporto hai con Loredana Berté?
    Loredana è una forza della natura, è immensa. Un grande punto di riferimento artistico. Quando canto con lei, la guardo, osservo come si muove, ascolto cosa dice: è unica.

    Nella prima puntata di Tale e Quale Show hai indossato i panni di Rita Pavone e ti sei classificata undicesima. Sei soddisfatta?
    Sono contenta della parte vocale. In viso non ci assomigliavo molto e mi hanno abbassato i voti per questo, però ho fatto del mio meglio e sono felice che questo sia arrivato.

    Stasera indosserai i panni di Anna Tatangelo.
    E’ molto difficile. Non sembra, ma in realtà per me era molto più semplice fare una Arisa anziché una Tatangelo.

    Chi ti piacerebbe interpretare?
    Mi piacerebbe Patty Pravo, che è un mio idolo.

    Però l’hanno già fatta!
    Eh sì. Mi piacerebbe anche Loredana Berté, per un giorno vorrei sentirmi lei.

    Perché hai deciso di partecipare a Tale e Quale Show?
    Ho deciso di partecipare perché ho sempre fatto un po’ fatica ad aprirmi, a parlare di me, anche nelle interviste. Volevo fare uscire dei lati di me che vanno oltre l’aspetto artistico, come quello caratteriale: volevo che uscisse la mia ironia.

    La trasformazione a cui vi dovete sottoporre è impegnativa?
    Sì, è complicata perché è una sfida con te stesso. Non devi essere tu, ma devi entrare in un altro personaggio. A livello vocale è molto complicato: io ho un graffiato, ed è molto complicato levarlo. Deborah Iurato, ad esempio, è molto pulita e deve sporcare la voce. Per noi cantanti è più difficile perché facciamo molta fatica.

    Poi devi anche entrare psicologicamente nel personaggio, capire come è realmente, guardare qualche intervista; lì riesci a interpretarlo meglio. Infine ci sono le ore di trucco: stai seduto cinque o sei ore, che non passano mai. E’ dura, bisogna avere veramente tanta pazienza.

    Com’è nato l’incontro con Carlo Conti?
    Ho accettato questo programma perché c’è Carlo, con lui mi sono trovata molto bene. Avevo bisogno di sentirmi a mio agio e di lavorare con un grande professionista. E’ una persona che ti sa prendere, è dolce e molto carino: mi coccola e questa cosa mi piace.

    Parlando di Carlo Conti è inevitavile parlare anche di Sanremo 2017. Cosa ci dici?
    Vorrei tanto avere la sfera di cristallo!

    Ci stai lavorando?
    Ovviamente per un cantante Sanremo è Sanremo. Poi dipende dal periodo: c’è l’anno in cui hai altre cose in ballo e non ti va di farlo. Adesso sono dentro questa esperienza artistica e di vita e non sto pensando al Festival. Certo, se penso a Sanremo mi si illuminano gli occhi, però quando sarà il momento ci penserò.

    Dopo Tale e Quale, invece, ti piacerebbe continuare a fare televisione?
    Dipende dal tipo di TV, dalle proposte che arrivano. Non lo so. Io voglio fare la cantante, quindi non saprei.

    Un po’ di mesi fa ci siamo occupati di te anche per la tua vita sentimentale, come hai vissuto quel momento?
    Non me ne sono neanche accorta, non ci faccio caso. Io vivo il mio rapporto in modo normale e naturale, quello che succede esternamente fa parte della vita, del gioco, ma sono veramente tranquilla.

    L’ultimo singolo uscito è La strada per la felicità. Il prossimo quando uscirà?
    Non so se ne uscirà un altro o se questo è il pezzo che chiude l’album. Non ne abbiamo parlato.

    C’è un cantante con cui vorresti incidere un altro duetto?
    Sono veramente felice ed entusiasta di aver collabroato con tantissimi artisti, da Alex Britti a Kekko dei Modà, da Gianni Morandi a Ron. Chi se lo sarebbe mai aspettato?! Sono già felice così, un giorno potrò raccontare tutte queste cose ai miei bambini, cosa voglio di più?!

    772

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IntervisteRai 1Tale e quale show Ultimo aggiornamento: Venerdì 23/09/2016 00:50
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI