Syfy, in arrivo un film tv originale creato dagli utenti

Syfy, in arrivo un film tv originale creato dagli utenti

Syfy darà ai telespettatori la possibilità di sceneggiare e mettere bocca in tutti gli aspetti produttivi di uno dei suoi film originali che vengono trasmessi il sabato sera: tre le trame proposte, triangolo delle Bermuda, Roswell e 2012

    Syfy, in arrivo un film tv originale creato dagli utenti

    Il mondo della televisione americana non finisce mai di stupirci, e così dopo Pioneer One, la prima serie diffusa in peer to peer e pagata dagli utenti (che ha già raggiunto un discreto gruzzoletto, cosa che permetterà di produrre altri tre episodi, ma non prima di settembre/ottobre) Syfy darà ai telespettatori la possibilità di sceneggiare e mettere bocca in tutti gli aspetti produttivi di uno dei suoi film originali che vengono trasmessi il sabato sera.

    Detto che i film del sabato di Syfy sono delle perle di puro trash (della serie: forse peggio di così è difficile fare), il canale via cavo dedicato alla fantascienza, in collaborazione con il sito IGN.com, ha lanciato venerdì scorso – e per 15 mesi – il sito “B Movie Mogul”, dove i fan possono votare e proporre idee per un film originale, idee che vanno dal titolo alle creature da inserire, dal guardaroba ai personaggi che devono morire, dai dialoghi alla tagline con cui promuovere il progetto: il copione che ne verrà fuori diventerà un film da due ore originale di Syfy che sarà rilasciato all’inizio del 2011.

    In realtà la rete ha deciso di lanciare il primo sasso, ossia sarà possibile votare tra tre opzioni: a) una storia ambientata nel triangolo delle Bermuda, dove precipiterà l’aereo presidenziale, vittima non delle forze elettromagnetiche ma di una creatura aliena; b) una storia ambientata a Roswell, dove negli anni ’40 i pezzi dell’astronave lì caduta nascondevano una creatura vivente; b) una storia ambientata nel 2012, quando i morti torneranno in vita…

    La trama vincitrice si saprà solo il 14 agosto, ma come è nato il progetto? “Siamo costantemente raggiunti da mail dei fan che ci fanno i complimenti, si lamentano e pongono domande sui nostril film – ha ditto Thomas Vitale, vicepresidente alla programmazione ed ai film originali – per questo abbiamo deciso di coinvolgerli in maniera totalmente nuova: il nostro pensiero è che quando un sacco di persone lavorano intorno a qualcosa, vengono sempre fuori buone idee”. E chissà che il nuovo JJ Abrams non si scopra anche così…

    410

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI