Sutherland va in galera, ma 24 si salva

Sutherland va in galera, ma 24 si salva

Kiefer Sutherland, fermato da una pattuglia della polizia mentre guidava completamente ubriaco dal ritorno dal party organizzato da Fox per il debutto della nuova stagione televisiva, si farà 48 giorni di galera, ma ciò non influirà sulle riprese di “24“

    sutherland kiefer

    Kiefer Sutherland, fermato da una pattuglia della polizia mentre guidava completamente ubriaco dal ritorno dal party organizzato da Fox per il debutto della nuova stagione televisiva, si farà 48 giorni di galera, ma ciò non influirà sulle riprese di “24“.

    Sutherland era stato fermato per la stessa infrazione nel 2004 e per questo rischiava fino ad un anno di carcere, ma ha raggiunto un accordo con il procuratore distrettuale l’attore trascorrerà in carcere parte dei 48 giorni dal 21 al 30 dicembre (pausa natalizia per 24) e i rimanenti soltanto il prossimo luglio. Secondo fonti di polizia, il protagonista di 24 è stato fermato poco dopo le una di martedì 25 settembre dopo aver fatto un’inversione di marcia irregolare, e il successivo alcol test aveva rivelato una dose superiore al quantitativo permesso. “Sono molto arrabbiato con me stesso per la mancanza di giudizio, e mi dispiace per gli inconvenienti che ho causato alla mia famiglia, ai miei amici, a tutti quelli che lavorano in 24 e alla 20th Century Fox”, ha detto l’attore in un comunicato.

    Quanto alla Fox, la rete ha emesso un comunicato: “Ci ha detto che avrebbe accettato qualunque pena gli fosse stata comminata e che avrebbe fatto qualunque ‘sacrificio’ per proteggere lo show e quelli che ci lavorano: da quando abbiamo visto, è un uomo di parola”.

    264

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI