Supernatural e la ‘pirlaggine’ di Dean, parla Eric Kripke

Supernatural e la ‘pirlaggine’ di Dean, parla Eric Kripke

Nell’ultimo episodio di Supernatural andato in onda in America, "Yellow Fever", Dean (Jensen Ackles) viene infettato con un “Ghost Sickness” che quasi lo fa morire (attenzione, seguono spoiler)

    supernatural

    Nell’ultimo episodio di Supernatural andato in onda in America, “Yellow Fever“, Dean (Jensen Ackles) viene infettato da un “Ghost Sickness” che quasi lo fa morire (attenzione, seguono spoiler).

    Per quanto serio, l’episodio ha ospitato anche alcune scene ‘leggere’, tra cui una dove Sam (Jared Padalecki) spiega che tutti gli uomini infettati hanno in comune una cosa: essere dei ‘pirla’. Il primo uomo a morire era un ‘bulletto’ alle superiori, e la rivelazione potrebbe implicare che l’essere una ‘testa calda’ ai tempi delle superiori, ha reso Dean un bersaglio perfetto per il fantasma.

    Almeno, questa è l’impressione che lo storyline dell’episodio potrebbe dare ai fan, ma in una lettera aperta diretta proprio a loro, Eric Kripke respinge questa interpretazione, spiegando che la ragione per cui il fantasma ha scelto Dean è molto più complicata, e non sarà spiegata fino al decimo episodio della stagione in corso.

    Su internet, per la cronaca, nessun fan si è (finora) lamentato della ‘pirlaggine’ vera o presunta di Dean, ma siccome prevenire è meglio che curare, il creatore della serie ha preferito spiegare le cose come stanno.

    Come da comunicato, “Dean non è un ‘pirla’, nessuno degli sceneggiatori e del team creative di Supernatural pensa che Dean sia, sia stato o sarà un pirla. È un eroe, e non è stato infettato dal fantasma perché è un pirla”.

    “Le vittime, scrive ancora Kripke, contraggono la malattia perché usano la paura come un’arma, e quando Dean, alla fine dell’episodio, chiede a Lilith ‘come mai sono stato infettato’, lei – cripticamente – risponde ‘Guarda nel tuo cuore, lo sai’”.

    “Come sceneggiatori, probabilmente avremmo dovuto enfatizzare di più questa parte misteriosa, e mi prendo personalmente la responsabilità di questa omissione. Ma il punto è che la ragione per cui Dean è stato infettato, conclude Kripke, è per via di un SEGRETO che custodisce, un oscuro segreto che sarà rivelato solo nel decimo episodio”.

    413