Suits 3, anticipazioni per i nuovi episodi e rinnovo per una quarta stagione [FOTO]

Suits, spoiler e foto per la terza stagione

da , il

    Ottime notizie per i fan di Suits, Usa Network ha infatti rinnovato lo show di Aaron Korsh con protagonisti Gabriel Macht e Patrick J. Adams per una quarta stagione da 16 episodi, ancora prima della messa in onda degli ultimi sei episodi della terza stagione che torneranno in onda sul canale americano il prossimo gennaio: e proprio per queste nuove puntate, siamo in grado di offrirvi qualche spoiler dopo il salto.

    Riassumiamo brevemente il concept di Suits, legal drama poco ‘legale’ (i vari casi di puntata servono in realtà a mostrare gli equilibri di potere più che un caso tribunalizio in sé) che racconta la storia di Harvey Specter (Macht), un avvocato che non sopporta le regole, e di Mike Ross (Adams) un ex studente in legge ma con la memoria fotografica; quando per una serie di circostanze il secondo diventerà, senza alcuna laurea, associato del primo, i due si troveranno ad affrontare insieme vari casi.

    La terza stagione non ha avuto la brillantezza del primo ciclo di puntate, ma Suits resta un procedurale godibile, anche nelle sue tinte rosa: qualche settimana fa, dopo il midseasdon finale, Aaron Korsh ha spiegato ad EW e TVLine che ritroveremo Scottie (Abigail Spencer), una storyline che però non sarà così semplice, anche in termini di equilibri nello studio legale.

    ‘Harvey le ha offerto un lavoro ed ha fatto chiarezza sui suoi sentimenti, ma la domanda è… prima di offrirle un lavoro, lo ha chiesto a Jessica (Gina Torres)? Verrà fuori che così non è stato, e questo creerà qualche conflitto tra i due, anche se non gigantesco come quello degli episodi precedenti.

    I due si interrogheranno su come gestire lo studio legale, nell’undicesimo episodio chiuderemo con la Pearson-Darby, ci sarà la Pearson Specter: come verranno prese le decisioni quando i due soci non vanno d’accordo?

    L’undicesimo episodio parlerà proprio di questo, non anticiperò quale sarà la risoluzione ma avrà un grosso impatto sulla loro struttura del potere. E comunque Harvey ha confessato a Scottie di volerla nella sua vita, quindi a prescindere dal lavoro, avrà una relazione con lei’.

    Se l’amore sembra sistemato, le cose per Harvey rischiano di farsi scottanti sul fronte lavorativo: non solo nei nuovi episodi vedremo Patrick Fischler nel ruolo di A. Eliot Stemple, ex ‘collega’ di Specter ad Harvard (dove i rapporti erano tesi e non sembrano essere migliorati), ma c’è da fare i conti con la scoperta fatta da Louis (Rick Hoffman), nel finale: rovistando negli archivi di Harvard, il il collega e ‘rivale’ di Harvey scopre Mike non si è laureato ad Harvard. Se insomma nei cinque minuti precedenti alla scoperta di Louis le cose sembravano andar bene per tutti, scopriremo ben presto, per usare una frase fatta, che non c’è pace sotto gli ulivi:

    ‘La felicità è relativa, c’è bisogno di drammaticità e di conflitto: Louis sarà curioso di Mike e questo renderà le cose più interessanti: ora Louis si trova di fronte ad un bivio, sarà curioso di sapere come mai il file di Mike non sia nell’archivio di Harvard, ma non può chiederlo alla sua fidanzata Sheila (Rachael Harris) perché lei gli aveva proibito di guardare lì, e sappiamo che Sheila è molto rigida, se glielo chiedessero sarebbero guai.

    Per questo esaminerà varie soluzioni e le cose saranno interessati: una delle sue decisioni avrà un grande impatto su alcuni personaggi e su alcuni relazioni, probabilmente nel finale di stagione anche un’altra persona sarà al corrente del segreto di Mike.’

    La scelta di far scoprire a Louis che Mike non si è mai laureato ad Harvard permetterà allo show di tornare a concentrarsi sui personaggi principali, tra cui Rachel, che continuerà ad apparire nei prossimi sei episodi (del suo arrivo alla Columbia per frequentare la scuola di legge si parlerà nella quarta stagione).

    Korsh conferma inoltre Jessica ha accettato di ‘rompere’ la regola che allo studio si assume solo gente da Harvard per Rachel, e che in cambio questa ha firmato il documento che ‘certifica’ come la giovane sapesse delle menzogne di Mike; non vedremo però la scena in cui lei confesserà a lui queste cose, l’autore spiega infatti che dovremo darlo per scontato.

    L’autore conclude infine dicendo che il caso ‘Ava-Darby’ si è chiuso con la richiesta di Harvey a Scottie di lavorare con lui e che dopo un solo caso che ha monopolizzato dieci episodi [appunto quello di Ava Hessington, interpretata da Michelle Fairley], si tornerà alla struttura stand-alone:

    ‘Nei prossimi episodi ci saranno solo dei casi di puntata, mentre per la quarta stagione dobbiamo ancora decidere: ho idea però che continueremo con la serializzazione, anche se non di un caso che tratteremo nel finale della terza stagione’.

    Chiudiamo con una curiosità, nei giorni scorsi è stato annunciato l’arrivo nella serie di Stephen Macht, padre del protagonista che apparirà nel secondo dei sei nuovi episodi nel ruolo del Professor Gerard, docente di legge ad Harward dagli standard assai elevati:

    ‘Avrà un ruolo fondamentale in una delle storyline delle sei puntate, e non avrà trascorsi positivi con Harvey: i due condivideranno una scena molto tesa.’