Striscia la notizia, morto Gero Caldarelli: addio all’animatore del Gabibbo

I colleghi di Striscia la notizia dicono addio a Gero Caldarelli, l'attore e mimo che dava vita al Gabibbo dal 1990. Caldarelli è morto per un male incurabile il 20 agosto 2017, a pochi giorni dal compimento dei suoi 75 anni. A dare l'annuncio è Luca Abete dalla sua pagina Facebook, notizia poi confermata da Antonio Ricci e dall'ufficio stampa del programma.

da , il

    Striscia la notizia, morto Gero Caldarelli: addio all’animatore del Gabibbo

    Striscia la notizia dice addio a Gero Caldarelli, storico animatore del Gabibbo. L’attore e mimo si è spento il 20 agosto 2017 a causa di un male incurabile. Dal 1990 Caldarelli dava vita al pupazzo rosso del tg satirico di Canale 5, amato da grandi e piccini, ma negli ultimi tempi – probabilmente proprio a causa dei suoi problemi di salute – si era alternato con il suo allievo Rocco Gaudimonte.

    L’annuncio della morte di Gero Caldarelli, l’attore che dava vita al Gabibbo, è stata data dall’inviato di Striscia Luca Abete dalla sua pagina Facebook: ‘GERO CALDARELLI ci ha lasciati! Per 27 anni ha ‘dato vita’ al GABIBBO! Uno di quei protagonisti senza nome e senza volto, capace, con umiltà, di fare grandi cose nel silenzio del lavoro ripagato dalla passione. Abbiamo scattato questa foto pochi mesi fa. Ora non posso che dirti il mio più sincero… GRAZIE!!!’

    Anche Antonio Ricci ha voluto ricordare il suo collaboratore Gero Caldarelli, che da 27 anni dava vita al Gabibbo: ‘Gero è riuscito a dare a un pupazzo, che nasceva arrogante, grazia e poesia’.

    Gero Caldarelli è morto: chi era l’anima del Gabibbo

    Tv: è morto Gero Caldarelli, il mimo che animava il Gabibbo
    Gero Caldarelli in una foto d’archivio / Ansa

    Gero Caldarelli era nato a Torino il 24 agosto 1942: avrebbe quindi compiuto tra pochi giorni 75 anni.

    Nel 1960 Caldarelli si iscrive alla scuola di mimo del Piccolo Teatro, ottenendo poi numerose parti sia al teatro che in tv.

    Nella prima metà degli anni settanta fonda insieme a Maurizio Nichetti una scuola per mimi, ‘Quelli di Grock’.

    Dopo aver collaborato con Antonio Ricci in Drive In, nei panni di Gawronski e Pendulus, nel 1990 Gero Caldarelli diventa il Gabibbo, l’irriverente pupazzo rosso che da quasi 30 anni ci fa compagnia tutte le sere su Canale 5.

    Gero Caldarelli, oltre che mimo ed attore, era anche scrittore. Il primo libro è del 2003 e dedicato al personaggio che gli ha regalato notorietà, ‘Una vita da ripieno – Cronache dall’interno del Gabibbo’. Nel 2016 Caldarelli ha pubblicato il suo secondo libro, una raccolta di fiabe intitolata ‘Belandi, che storie! Tre mega avventure nel mondo dei besughi’.