Streaming Rai: come vedere sul PC i programmi TV

Streaming Rai: come vedere sul PC i programmi TV

Streaming Rai: come vedere sul PC i programmi TV

da in Focus On TV, In Evidenza, Rai, Rai 1, Rai 2, Rai 3, Web, Rai-Sport, streaming
Ultimo aggiornamento:

    streaming raidue

    Come seguire lo streaming Rai dal proprio Pc? Come seguire i principali appuntamenti di RaiUno, RaiDue, RaiSport in streaming, magari anche in HD? Che la tv abbia ormai superato i limiti del piccolo schermo è sotto gli occhi di tutti: anche la Tv di stato cerca di avvicinarsi al mondo della multimedialità offrendo il bouquet digitale Rai in streaming, principalmente con un portale ufficiale dedicato che presenta però qualche lacuna per chi intende seguire l’offerta Rai dall’estero. Seguiteci per scoprire le tante soluzioni offerte dal web.

    Lo streaming Rai è una realtà ormai da tempo, ma non sono pochi i limiti che lamentano gli utenti del web: tra software piuttosto pesanti da installare, soluzioni poco adatte a Mac e Linux, ostacoli dovuti all’impossibilità di seguire dall’estero lo streaming Rai, non sempre fruire dal web l’offerta tv di Viale Mazzini diventa un’attività rilassante.
    Vediamo un po’ le risorse disponibili sul web: ci corre però l’obbligo di segnalare che alcune soluzioni sono particolarmente ‘deperibili’, visto il perfezionamento delle misure di tutela dei diritti di trasmissione.

    • RAI.TV
    • streaming rai

      Partiamo come ovvio dal portale tv della Rai che offre in diretta web tutti i programmi del bouquet del digitale terrestre, dalle tre reti generaliste (RaiUno, RaiDue, RaiTre) ai due canali RaiSport, da RaiNews ai canali per bambini, tutto rigorosamente in streaming web. In più c’è la possibilità di seguire alcuni canali in streaming HD. L’offerta prevede in streaming Rai Uno, Rai Due, Rai Tre, Rai 4, RaiNews, Rai Gulp, RaiSport 1, RaiSport 2, Rai Scuola, Rai Storia, Rai Extra, Rai Premium, Rai YoYo, Rai Movie, Rai Med, EuroNews. Non sempre la visione dello streaming Rai è però disponibile a tutti: il software Silverlight di Microsoft non dialoga benissimo con i Mac, ma scavando in rete qualche soluzione utile per gli appassionati della mela e per gli utenti Linux si trova.Resta il problema degli utenti dall’estero: in quel caso si consiglia di modificare le impostazioni del proprio server per ‘ingannare’ i sistemi di controllo dello streaming Rai: uno di questi è FoxyProxy, un plugin di Firefox che vi permette di modificare il server proxy.

    • STREAMFREETV.ORG
    • streaming rai streamfreetv

      Alternativa interessante al portale ufficiale per lo streaming Rai èil sito StreamtvFree.org, che oltre ai canali Rai offre un ventaglio di tv estere niente male. Seguire i programmi tv sul pc diventa così molto semplice ed intuitivo, senza particolari filtri, anche se per visualizzare i contenuti può essere necessario installare dei software adeguati.

    • TVOSA
    • streaming rai tvosa

      A proposito di software dedicati vale la pena segnalare TVOSA, un software gratuito e no-install realizzato da TVOSA lab, che consente non solo di vedere Rai streaming, ma anche di registrare i programmi TV. Il software si basa sul popolare media player VLC e offre una ricca e precisa guida TV anche mensile che permette di pianificare la registrazione delle trasmissioni preferite in formato .asf o .avi.

      La lista di canali disponibili viene aggiornata a ogni avvio del programma e per facilitare la fruizione, l’interfaccia è costituita da un ‘telecomando virtuale’ dal quale è possibile consultare la guida, vedere o registrare lo streaming Rai (ad esempio programmando già da oggi la registrazione della prossima puntata di X Factor 4 in streaming RaiDue) e aggiungere/registrare qualsiasi canale extra.

    • STREAMING RAI VLC
    • rai streaming vlc rai news tg

      Altro strumento finora molto usato lo streaming Rai via VLC, versatile media player open source disponibile per i maggiori sistemi operativi. Va detto, però, che la restrizione delle misure di tutela dei diritti di copyright da parte della Rai per il suo streaming ha reso questo mezzo sempre meno affidabile. Qualcosa, però, è ancora visibile, come lo streaming di RaiNews 24 e le ultime edizioni dei Tg di RaiUno, RaiDue e RaiTre.
      Per seguire lo streaming Rai su VLC bisogna prima impostare alcuni parametri sul software:

      • Avviare VLC;
      • Recarsi nel menu Strumenti > Preferenze;
      • Mettere il segno di spunto accanto alla voce Tutto (collocata nella parte bassa a sinistra della finestra);
      • Recarsi in Ingresso/Codificatori >Moduli di accesso > HTTP(S), tramite l’elenco collocato nella parte sinistra della finestra;
      • Sostituire il valore presente nel campo User agent http con Mozilla/5.0 (X11; U; Linux i686; en-US; rv:1.9.0.6) Gecko/2009020911 Ubuntu/8.10 (intrepid) Firefox/3.0.6;
      • Cliccare sul pulsante Salva.

      A questo punto, non vi resta che aprire normalmente con VLC questi link relativi ai vari canali rai streaming (menu Media > Opzioni d’apertura avanzate > Rete):

      • RaiNews24: http://mediapolis.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=1
      • TG1 : http://link.rai.it/x/vod/ue/wmx/ultimo_tg1.asx
      • TG2 : http://link.rai.it/x/vod/ue/wmx/ultimo_tg2.asx
      • TG3 : http://link.rai.it/x/vod/ue/wmx/ultimo_tg3.asx

    • GREASEMONKEY – VLC
    • streaming rai vlc greasemonkey 150x137

      Per superare i problemi recenti dello streaming Rai con VLC, alcuni ‘eroi’ del web hanno messo a punto uno script per GreaseMonkey che sfrutta da una parte VLC (e il suo Mozilla Plugin) e dall’altra le potenzialità di GreaseMonkey. Per poter seguire lo streaming Rai, magari per seguire eventi sportivi in streaming su RaiSport, bisogna innanzitutto installare VLC, stando però attenti a spuntare la voce “Plugin Mozilla” durante l’installazione.

      streaming rai vlc installazione

      Scarichiamo GreaseMonkey e andiamo quindi a recuperare lo script che permette di vedere e registrare lo streaming Rai senza Silverlight sul sito http://userscripts.org. A questo punto potremo seguire lo streaming Rai direttamente su Firefox senza installare Silverlight.

    Le soluzioni sono in continua evoluzione, così come le misure adottate dalla Rai per tutelare i propri programmi: noi non possiamo che consigliarvi la visione dello streaming Rai sul portale Rai.tv, che garantisce anche lo streaming HD.

    1204

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Focus On TVIn EvidenzaRaiRai 1Rai 2Rai 3WebRai-Sportstreaming