Stranger Things, serie tv su Netflix: trama e anticipazioni [Spoiler]

Stranger Things, serie tv su Netflix: trama e anticipazioni [Spoiler]

L'ottimo successo ottenuto dai primi episodi fanno sperare in una seconda stagione

    Stranger Things è la nuova serie tv disponibile su Netflix dal 15 luglio 2016 e che vanta la presenza di Winona Ryder nel cast. Grazie alle anticipazioni e alla trama disponibili, scopriamo che Stranger Things, composta da 8 puntate, è una serie tv appartenente al genere soprannaturale, che sarà apprezzata sicuramente da coloro che amano gli indimenticabili anni Ottanta. Gli episodi, infatti, presentano una moltitudine di riferimenti a quegli anni. Ma di cosa parla nel dettaglio Strange Things? Dopo il salto, la trama completa e il cast della serie tv Netflix.

    Dal 15 luglio 2016, su Netflix, sono disponibili le 8 puntate che formano la stagione 1 di Stranger Things, serie tv con una trama legata al genere sovrannaturale. La serie tv creata da Matt e Ross Duffer ha ottenuto il favore di pubblico e critica e i telespettatori stanno già aspettando gli episodi della seconda stagione.

    La trama di Stranger Things è ambientata nel 1983 a Hawkins, fittizia cittadina dello stato dell’Indiana , e racconta le vicende di tre giovani ragazzi impegnati a trovare un loro amico che è scomparso, Will. Ed è proprio la scomparsa di questo ragazzino a sconvolgere le vite dei tre giovani, di sua madre Joyce Byers, interpretata da Winona Ryder, e dell’intera tranquilla comunità di Hawkins.

    Mentre i tre amici sono impegnati nella ricerca del loro amico Will si imbattono in Eleven, una coetanea rasata e con il numero 11 tatuato sul polso. Man mano che i ragazzi la conoscono, capiscono che Eleven ha capacità straordinarie e che proprio lei potrebbe essere la chiave degli insoliti misteri che si stanno verificando nella cittadina.

    A Hawkins, infatti, c’è una segreta e misteriosa base di un’agenzia governativa. Cosa sta succedendo? Che fine ha fatto il ragazzo scomparso?

    Tra gli attori che compongono il cast di Stranger Things, oltre la grande Winona Ryder, figurano David Harbour, nel ruolo del capo della polizia Jim Hopper; Finn Wolfhard, Gaten Matarazzo e Caleb McLaughlin che interpretano rispettivamente gli amici di Will; Charlie Heaton nei panni del fratello di Will; Matthew Modine nel ruolo di uno degli scienziati del laboratorio segreto e Millie Brown, interprete di Eleven.

    Oltre la trama avvincente e ben sceneggiata, uno degli ottimi motivi per non perdere la serie tv di Netflix Stranger Things è la moltitudine dei riferimenti e delle citazioni che rievocano gli anni Ottanta, omaggi ai film di Steven Spielberg, di Stephen King e alla pellicola i Goonies.

    Per ora non ci sono comunicazioni ufficiali sulla produzione di una seconda stagione di Stranger Things, ma il successo che ha ottenuto il primo ciclo di episodi lascia ben sperare in un rinnovo per la serie tv di Netflix.

    500

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI