Strage di Capaci: Rai, Sky e La7 ricordano Falcone, Borsellino e gli agenti della scorta

La programmazione di Rai, Sky e La7 in ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e gli agenti della scorta a vent'anni dalla strage di Capaci

da , il

    Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

    Alla vigilia del ventesimo anniversario della strage di Capaci le principali reti televisive rendono omaggio a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Rai, Sky e La7 si apprestano a ricordare con una ricca programmazione speciale il giudice siciliano, morto nel terribile attentato mafioso del 23 maggio 1992 che costò la vita anche a sua moglie Francesca Morvillo e ai tre agenti della sua scorta, Rocco Di Cillo, Vito Schifani e Antonio Montinari, e l’amico e collega magistrato ucciso 57 giorni dopo insieme ai suoi uomini nella strage di Via D’Amelio.

    L’omaggio a Giovanni Falcone, a 20 anni dalla sua morte, parte già stasera con la messa in onda in prime time su La7 di Vi perdono ma inginocchiatevi, il primo film-tv prodotto dalla rete sulla strage di Capaci. Realizzato in collaborazione con Boniventofilm S.r.l. e Regione Siciliana, il film, tratto dall’omonimo libro di Felice Cavallaro e Rosaria Schifani, vedova di uno degli agenti morti con Falcone, sarà preceduto e seguito dallo speciale Film Evento condotto da Enrico Mentana.

    La pellicola, diretta da Claudio Bonivento, che ne ha curato la sceneggiatura con Roberto Iannone e Francesco Massaro, e interpretata da Toni Sperandeo (protagonista nel ruolo di Cupane), racconta la strage di Capaci dal punto di vista della scorta e rivela come le famiglie dei giovani agenti di Falcone morti nell’adempimento del proprio lavoro (Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo, interpretati rispettivamente da Antonio Vito Di Bella, Francesco Venditti e Lorenzo Roma) siano dovute andare avanti dopo l’attentato. Nel cast anche Massimo Ghini nei panni del Capo della Polizia Vincenzo Parisi, Silvia D’Amico nel ruolo di Rosaria Schifani, Raffaella Rea nei panni di Tina Montinaro e Lollo Franco nel ruolo di Paolo Borsellino. Vi perdono ma inginocchiatevi sarà visibile poi per una settimana sul sito ufficiale di La7.

    Su Sky il ricordo del giudice che ha ‘osato’ sfidare e infliggere un duro colpo a Cosa Nostra partirà invece da domani. La piattaforma satellitare di Rupert Murdoch ha in programma un ciclo di film e speciali su Giovanni Falcone sui canali Sky Cinema Classics (posizione 315) e Sky Tg24 (100 e 500).

    Domani, sabato 19 maggio, alle 15:35 (e in replica alle 18:35 e alle 23:05) il canale all news di Sky trasmetterà lo Speciale Jetlag Giovanni Falcone vent’anni dopo: un reportage esclusivo a cura di Ilaria Iacoviello, Roberto Palladino e Fulvio Viviano, che ricorda il magistrato siciliano, la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta uccisi nell’attentato di Capaci con una viaggio nella Palermo di ieri e di oggi con interviste ai protagonisti della lotta alla mafia.

    Mercoledì 23 maggio alle 14:35 andrà in onda invece uno speciale di Sky Tg24 Pomeriggio interamente dedicato a Falcone e alla sua battaglia contro Cosa Nostra: Paola Saluzzi si collegherà in diretta con Palermo e Capaci per mostrare le cerimonie dell’anniversario della strage. Tra gli ospiti Lirio Abbate, Sonia Alfano, Attilio Bolzoni e Giancarlo Caselli.

    Sempre nel giorno del ventennale della Strage di Capaci Sky Cinema Classics renderà omaggio al giudice Falcone con quattro film dedicati alla lotta alla mafia che indagano su alcune delle vicende più misteriose del nostro Paese: Cadaveri eccellenti di Francesco Rosi (mercoledì 23, alle 18:55) che racconta l’assassinio di alcuni alti magistrati; Il Caso Mattei di Francesco Rosi (alle 21) che racconta la controversa vicenda del presidente dell’Eni che nel 1962 perse la vita in un tragico e sospetto incidente aereo; In nome della legge di Pietro Germi (alle 23) sulle ingiustizie sociali in un paesino siciliano; Salvatore Giuliano di Francesco Rosi (alle 00:45) sul famoso bandito del dopoguerra siciliano.

    Infine passiamo alla programmazione Rai.

    Lunedì 21 maggio sarà Rai Tre a dedicare la serata al ricordo degli omicidi di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino: alle 21:10 andrà in onda Ho vinto io, documentario del giornalista del Corriere della Sera Felice Cavallaro sulla figura di Rosaria Schifani, vedova di uno degli agenti della scorta di Falcone (all’epoca solo 22enne e con un figlio di 4 mesi), e a seguire, alle 22:15, Carlo Lucarelli condurrà uno speciale di Lucarelliracconta intitolato Il segreto di Borsellino per fare il punto sulle indagini ancora in corso e sulla situazione della trattativa Stato-mafia.

    Martedì 22 maggio Rai Uno trasmetterà in prima serata I 57 Giorni, film tv diretto da Alberto Negrin con protagonista Luca Zingaretti nei panni di Paolo Borsellino incentrato su quei 57 giorni trascorsi dalla morte di Falcone all’attentato di Via D’Amelio, avvenuto appunto il 19 luglio 1992.

    Infine mercoledì 23 maggio, giorno del ventennale della strage di Capaci, su Rai Uno andrà in onda La Partita del Cuore che per l’occasione vedrà sfidarsi a Palermo la Nazionale Italiana Cantanti e la Nazionale Magistrati. Scenderanno in campo, tra gli altri, Enrico Ruggeri, Neri Marcorè, Luca Barbarossa, Raoul Bova, Piero Calabrò, il capo della Direzione nazionale antimafia Piero Grasso e Luca Calamara, per anni presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati.