Stilista in 24 ore: il nuovo talent show di Sky Uno in prima tv da lunedì

Stilista in 24 ore: il nuovo talent show di Sky Uno in prima tv da lunedì

Domani sera su Sky Uno debutta l'inedito talent show americano Stilista in 24 ore: tutti i lunedì alle 21:10

    Stilista in 24 ore

    Da lunedì arriva su Sky Uno in prima tv Stilista in 24 ore, un nuovo talent show, o come lo chiamano in America, un reality show a competizione, sul tema della moda. Il nuovo programma sembra molto ‘avvincente’ e presenta una netta differenza con Project Runway e tutti gli altri innumerevoli show sul mondo del fashion: i concorrenti, infatti, non dovranno solo dimostrare di avere talento ma dovranno farlo in sole 24 ore! Un tempo limitatissimo per dimostrare di che stoffa sono fatti, no?

    Stilista in 24 ore (titolo originale 24 Hour Catwalk) andrà in onda in prima visione assoluta su Sky Uno (canale 109 della piattaforma satellitare di Rupert Murdoch) tutti i lunedì alle 21:10 con doppio appuntamento a partire da lunedì 30 luglio.

    L’inedito talent show, che ha debuttato negli Stati Uniti lo scorso gennaio su Lifetime, il canale televisivo via cavo statunitense dedicato alle donne, è condotto dalla top model britannica di origini cinesi Alexa Chung, celebre testimonial per Jimmy Choo che nel 2003 ha partecipato al reality show Shoot Me, in onda su Fashion TV. La modella 29enne, fidanzata per quattro anni con il cantante degli Arctic Monkeys Alex Turner, è alla sua seconda esperienza da conduttrice dopo essere stata al timone dello show quotidiano di MTV It’s On con Alexa Chung e sembra voler seguire i passi della più celebre collega Heidi Klum, passata dalle passarelle alla conduzione del talent di successo Project Runway, in onda peraltro sempre su Lifetime.

    In ognuna delle dieci puntate quattro aspiranti stilisti dovranno misurarsi con le proprie capacità e la propria fantasia per confezionare in un solo giorno una collezione di ben tre capi da portare in passerella. Solo due dei quattro concorrenti, però, accederanno alla competizione vera e proprio: gli altri due, infatti, saranno eliminati al termine di una prova lampo in cui dovranno cucire un abito esclusivamente con il materiale fornito dalla produzione, che sia una giacca anni Settanta o un orsacchiotto.

    Una sfida, dunque, che oltre al talento richiede anche tanto sangue freddo e rapidità di progettazione ed esecuzione.

    Ad aiutare gli aspiranti stilisti sarà un team di professionisti formato da Justraymona (Calvin Klein e Vera Wang), Jillian Maslow, Sharon e Clarke, Mari Lee Gustafson (Urban Outfitters), Sam Hughes, Cora James, Paul Riner (ha lavorato a Broadway per The Lion King e Rock of Ages), Kirsten Mogg (costumista a Broadway), Deron A. Shields (Zac Posen), Michaell Lynn.
    A giudicare le prove sarà una giuria composta dalla stilista Cynthia Rowley, dal giornalista di moda Derek Blasberg e dal consulente di moda James LaForce.

    486

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI