Steve LaChance ai ballerini: lasciate l’Italia per gli Usa

Steve LaChance ai ballerini: lasciate l’Italia per gli Usa

in una intervista rilasciata al settimanale Top Steve LaChance, insegnante di danza della scuola di amici di maria de filippi, ha dato un consiglio ai ballerini: lasciare l'italia per andare in America

    Secondo Steve LaChance, uno degli insegnanti di danza di Amici di Maria De Filippi, i ballerini non riescono a sfondare in Italia per cui se vogliono raggiungere il successo devono abbandonare il nostro Paese e cercare un po’ più di fortuna in America.

    Può sembrare un’affermazione dura, anche perché non usa giri di parole per esprimere il suo pensiero, ma la realtà è questa. Secondo Steve LaChance i ballerini italiani hanno poche possibilità di sfondare in Italia e per questo dovrebbero lasciare il Belpaese e trasferirsi in America, terra ricca di maggiori opportunità per i danzatori veramente bravi che sognano di affermarsi seriamente in questo mondo così competitivo.

    Questo il consiglio che si sente dare ai suoi allievi l’amato insegnante della scuola di Amici di Maria De Filippi che però l’America l’ha trovata proprio in Italia. E noi siamo più che contenti di poter ammirare le sue splendide e spettacolari coreografie, anche se ultimamente sono state un po’ trascurate, ingiustamente, dal talent show di Canale 5. E infatti dalla prossima stagione si correrà ai ripari dando più spazio alla categoria dei ballerini.
    Sul fatto poi che la cultura del ballo sia radicalmente diversa nel nuovo e nel vecchio continente non possiamo che dargli ragione.

    Nella scuola sono passati molti ragazzi ed in alcuni di loro mi sono rivisto – ha dichiarato il coreografo in una intervista a Top –. Ora quelle persone stanno facendo carriera nel ballo.

    Ma per il loro bene, quando raggiungono livelli molto alti, insisto perché se ne vadano dall’Italia”.

    La spiegazione è presto data, ed è anche molto convincente a nostro giudizio: “In America questi ragazzi potrebbero trovare lavoro in mille ambiti diversi: congressi, teatri, videodance, concerti. Chi vuole vivere con la danza, là può farlo. Purtroppo le cose stanno così”.

    Quindi ci si può formare in Italia, magari nell’accademia che ha aperto, la LaChance Ballet, si fa una capatina ad Amici, dove insegna da nove anni, e poi ci si va a perfezionare negli States. Il percorso per una carriera brillante potrebbe essere questo.

    Amici è una vera accademia dove i ragazzi arrivano dopo un percorso di studio già avvenuto: sono tutti professionisti di alto livello – ha spiegato Steve al settimanale –. Da noi, invece, c’è la fase precedente: possono entrare tutti, anche chi non ha mai studiato danza. Noi prepariamo i ballerini dall’inizio, li formiamo e trasmettiamo loro la nostra passione”.

    470

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE