Stephen King parla della Torre Nera al cinema ed in tv

Stephen King parla della Torre Nera al cinema ed in tv

Stephen King parla della Torre Nera al cinema ed in tv: in un'intervista ad EW

    Stephen King parla della Torre Nera al cinema ed in tv

    Poche ore dopo l’annuncio che La Torre Nera, serie di romanzi di Stephen King, diventerà una serie di tre film ed una serie tv per NBC, EW.com ha intervistato l’autore per sapere le sue opinioni in merito all’ambizioso progetto, che ricordiamo verrà curato dallo sceneggiatore Akiva Goldsman, dal regista Ron Howard e dal produttore Brian Grazer, tutti e tre premi Oscar per A Beautiful Mind.

    Di solito le trasposizioni di Stephen King al cinema ed in tv non sono quei capolavori che i fan desidererebbero, ma lo scrittore – come già aveva fatto sapere dopo l’annuncio che la Torre Nera sarebbe diventato un mega progetto da tre film ed una serie tv – si è detto entusiasta e fiducioso sulla buona riuscita del progetto.

    Ho sempre pensato che si sarebbe voluto più di un singolo film – ha spiegato in uno scambio di email con EW.com – ma non ho mai pensato ad una soluzione come quella che poi è venuta fuori, film e serie tv: è stata un’idea di Ron e Akiva, ed una volta che me l’hanno proposta, ho pensato che fosse la soluzione giusta”. King ha detto anche che lui come scrittore e Ron Howard come regista sono molto simili nel metodo di lavoro, “raccontiamo storie oneste con stile e sostanza, senza troppa ‘fuffa’, se mi permettete di autoincensarmi un po’”.

    Ma la domanda principale è ovviamente “Chi vorrebbe Stephen King nel cast?”*: l’autore scherzando ha detto che vorrebbe il cast di Twilight, “ma seriamente, non ho nessun attore/attrice in mente, anche se quando ho scritto di Susannah Dean, ho sempre pensato a lei come ad Angela Bassett.

    Sicuramente mi importa che le parti vadano ad attori bravi, e sono sicuro che Ron Howard li troverà”.

    King ha anche aggiunto che gli piacerebbe doppiare Blaine il Mono (il treno che dà del filo da torcere ai protagonisti), e se è vero che la serie della Torre Nera è un po’ cruenta con molte scene di sangue, lo scrittore ha spiegato di non vedere problemi nel trasmetterla su un network visibile a tutti come NBC (e non magari su uno più libero, come ad esempio HBO, una tv via cavo).

    Avremo abbastanza spazio e libertà per fare una grande serie tv, dove ho già lavorato e dove, quando ho dovuto censurarmi, ho sempre trovato delle soluzioni creative. E poi – ha concluso King – mi è sempre piaciuto giocare di fronte alla platea più vasta possibile”.

    Fosse per me, Roland dovrebbe essere interpretato da Viggo Mortensen e Eddie da Edward Norton, mentre Susannah da Zoe Saldana (o anche Beyoncé), mentre Michael Emerson di Lost sarebbe un ottimo Randall Flagg

    535

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI