Stanley Kamel (Monk) muore a 65 anni

L’attore Stanley Kamel, conosciuto soprattutto per il ruolo dello psichiatra di Adrian Monk nella serie Monk, è morto l’altro ieri all’età di 65 anni: secondo Access Hollywood, il suo agente lo ha trovato nella sua (dell’attore, ndr) casa californiana, stroncato da quello che dovrebbe essere un attacco di cuore

da , il

    stanley kamel

    L’attore Stanley Kamel, conosciuto soprattutto per il ruolo dello psichiatra di Adrian Monk nella serie Monk, è morto l’altro ieri all’età di 65 anni: secondo Access Hollywood, il suo agente lo ha trovato nella sua (dell’attore, ndr) casa californiana, stroncato da quello che dovrebbe essere un attacco di cuore.

    Sebbene non sia mai stato una star di prima grandezza, Kamel ha partecipato a film e show televisivi per cinquanta anni, anche se solo la sua partecipazione a Monk, nel ruolo del dottor Charles Kroger, psichiatra del protagonista (Adrian Monk, un brillante detective che soffre di disturbi ossessivi-compulsivi), gli ha portato la fama più grande. USA Network, che trasmette la serie, si è detto “molto dispiaciuta per la notizia della morta di Stanley Kamel, un attore dotato e un uomo straordinario, membro importante della famiglia USA. Ci mancherà molto”. Non è chiaro se e come la morte di Kamel inciderà sullo show, anche se è chiaro che il Dr. Kroger ha avuto una parte importante nella vita di Monk: i fan dell’attore possono vederlo all’opera negli episodi inediti della quinta stagione, in anteprima tv su Joy/Premium Gallery (che hanno preso il via ieri sera alle 21), mentre la rete americana ha dato il via libera ad altri 16 episodi del telefilm che compongono la settima stagione: la prima parte dovrebbe andare in onda a luglio (quando in Italia Joi trasmetterà la sesta stagione in anteprima) e la seconda a gennaio 2009.