Squadra Mobile 2, operazione mafia capitale: anticipazioni seconda puntata 20 settembre 2017

Prosegue la fiction 'Squadra Mobile 2 – Operazione mafia capitale': Canale 5 trasmetterà la seconda puntata mercoledì 20 settembre 2017 alle 21,10 e le anticipazioni rivelano che Roberto Ardenzi sarà preso in ostaggio da qualcuno. Ci sarà anche un importante colpo di scena riguardante il suo rivale, Claudio Sabatini

da , il

    Squadra Mobile 2, operazione mafia capitale: anticipazioni seconda puntata 20 settembre 2017

    Va avanti la trama di Squadra Mobile 2, operazione mafia capitale: le anticipazioni della seconda puntata di mercoledì 20 settembre 2017 rivelano i nuovi sviluppi della fiction di Canale 5, giunta al secondo ciclo di episodi inediti e trasmessa ogni settimana in prima visione alle ore 21,10. Durante il primo appuntamento con la serie tv, abbiamo assistito agli sviluppi dello scontro tra Roberto Ardenzi (Giorgio Tirabassi) e Claudio Sabatini (Daniele Liotti), prima colleghi, poi nemici. La situazione però è destinata ad evolversi ulteriormente, come confermano i primi dettagli disponibili su ciò che succederà.

    Secondo le anticipazioni della seconda puntata du Squadra Mobile 2, infatti, la serie tv targata Taodue continuerà ad indagare sulle infiltrazioni malavitose presenti a Roma, rappresentando, allo stesso tempo, la rivalità tra i due poliziotti protagonisti della trama.

    Squadra Mobile – Operazione mafia capitale: le anticipazioni della seconda puntata

    Ardenzi lavora ad un nuovo caso riguardante un uomo sospettato di aver ucciso la moglie: Isabella (Valeria Bilello) prova ad dargli una mano ma l’uomo è molto aggressivo e finisce per prenderlo in ostaggio.

    Nel frattempo, mentre Sabatini si mette sulle tracce del ladro di diamanti che lo ha derubato, Vanessa (Laura Barriales) scopre di aspettare un figlio da lui e non sa come dirglielo.

    La squadra indaga su un altro malaffare romano ed arriva ad un dirigente comunale colluso, arrestandolo. L’accaduto però è legato anche ad altri recenti accadimenti.

    Squadra Mobile 2, nella puntata precedente

    Nella puntata precedente di Squadra mobile 2, trasmessa mercoledì 13 settembre, Roberto Ardenzi è stato promosso dai suoi superiori a capo dell’operazione ‘Mafia Capitale’ e ha iniziato a lavorare duramente accanto ai suoi colleghi per smascherare le infiltrazioni malavitose nella burocrazia comunale della Capitale.

    Sabatini, intanto, si è dileguato dall’ospedale che lo ospitava tornando a giri loschi e mettendo le mani su alcuni diamanti. L’ex poliziotto ha provocato sparatorie e morti, rischiando di essere catturato da Ardenzi, che è arrivato ad un passo da lui dopo mesi di estenuanti ricerche.

    Mauretta, infine, ha provato a dire al padre di essere entrata in polizia ma non è riuscita a dargli la notizia, quindi ha chiesto aiuto a Sandro.

    ‘Squadra Mobile 2, operazione mafia capitale’ è disponibile ogni mercoledì sera, alle 21,10, sugli schermi di Canale 5.