Squadra Antimafia 6, anticipazioni: il rapimento di Rosy e nuovi cattivi [VIDEO]

Squadra Antimafia 6, anticipazioni: il rapimento di Rosy e nuovi cattivi [VIDEO]

Le anticipazioni di Squadra Antimafia 6 riportano l'arrivo di una nuova squadra di cattivi e il rapimento di Rosy

da in Canale 5, Fiction italiane, Spoiler, squadra-antimafia 6
Ultimo aggiornamento:

    Si è conclusa da pochi giorni Squadra Antimafia 5, ma ovviamente è già partita l’attesa per gli episodi della sesta stagione e in giro circolano le prime anticipazioni in proposito. Grazie ad alcune interviste e video diffusi dal cast è infatti possibile avere un assaggio di ciò che ci attende il prossimo anno. Proseguite la lettura per saperne di pù.

    Innanzitutto, Squadra Antimafia 6 si doterà di un pacchetto di cattivi nuovi di zecca. Dopo aver detto addio a Dante Mezzanotte (Andrea Sartoretti) e Achille Ferro (Francesco Montanari), la fiction darà il benvenuto alla temibile famiglia Ragno, capeggiata dal neo scarcerato Ettore (Fabrizio Nevola): al suo fianco ci saranno la sorella Rachele (Francesca Valtorta), il cugino Saro (Ernesto D’Argenio), il fratello maggiore Nicola (Pierluigi Corallo) e Angelino (Carlo Calderone). Una squadra di nemici al completo, che darà del filo da torcere a Calcaterra (Marco Bocci) e ai suoi.

    Inoltre, sappiamo dal finale shock di Squadra Antimafia 5 che nei nuovi episodi tornerà anche De Silva (Paolo Pierobon), da molti ritenuto morto. Quest’ultimo si metterà sulle tracce di Rosy (Giulia Michelini) e da un video pubblicato dall’interprete della Abate si vede che il mafioso riuscirà nell’intento di rapire la ragazza. Che ci sia proprio De Silva dietro gli eventi della quinta stagione? Alcuni hanno ipotizzato che possa essere lui l’uomo che tiene in ostaggio il piccolo Leonardino, anche se Bocci pare aver escluso l’ipotesi. Intervistato da TV Sorrisi e Canzoni, l’attore ha infatti rivelato che il bambino è morto, ma che per il resto bisognerà attendere la prossima stagione. Sarà la verità o si tratta piuttosto di un tentativo di depistaggio?

    In ogni caso, si preannuncia una sesta annata all’altezza delle precedenti, se non addirittura superiore.

    Ecco le parole usate da Bocci per descriverla:

    ‘La trama è così intricata che il senso della storia lo si capirà soltanto alla fine delle riprese. Posso solo dire che ci saranno ancora più adrenalina, ritmo e azione, grazie anche agli effetti speciali. Sembra impossibile pensando a quanto abbiamo già visto, ma è così: è la serie con più pathos e tensione che abbia mai girato.’

    Catania sarà ancora una volta teatro della vicenda, con una breve trasferta romana, e pare che la città siciliana ospiterà anche la settima stagione di Squadra Antimafia. Una stagione che, salvo ripensamenti dell’ultima ora, dovrà fare a meno sia di Marco Bocci che di Giulia Michelini.

    448

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canale 5Fiction italianeSpoilersquadra-antimafia 6