Squadra Antimafia 5: il finale shock lancia la nuova stagione

Squadra Antimafia 5: il finale shock lancia la nuova stagione

Squadra Antimafia 5 si chiude con una scena che lascia i telespettatori a bocca aperta e introduce nuovi interrogativi

    Come anticipato, Squadra Antimafia 5 si è conclusa con una scena shock che ha lasciato i telespettatori a bocca aperta e lanciato l’amo per la prossima stagione. L’ultimo episodio della fiction di Canale 5 ha portato a compimento alcuni filoni narrativi, ma al tempo stesso ha introdotto nuovi interrogativi, come è tradizione e regola della serialità televisiva. E adesso quali scenari si prospettano?

    E’ stato un finale adrenalinico e carico di tensione quello di Squadra Antimafia 5, in cui si è consumata una serrata caccia all’uomo. Tutti i nodi sono venuti al pettine: Lara (Ana Caterina Morariu) ha finalmente riconosciuto la complicità della sorella Veronica (Valentina Carnelutti) con la criminalità organizzata e Rosy (Giulia Michelini) ha trovato giustizia per suo figlio. La Abate è infatti scappata dalla clinica in cui era rinchiusa e ha costretto la maggiore delle sorelle Colombo a portarla sul luogo di sepoltura del piccolo Leonardo. Le due sono poi state raggiunte da Calcaterra (Marco Bocci) e Lara, con il primo che ha consolato Rosy per la sua perdita e la seconda che ha ammanettato la propria sorella.

    La politica corrotta è stata quindi assicurata alla giustizia, mentre Achille Ferro (Francesco Montanari) e Dante Mezzanotte (Andrea Sartoretti) sono entrambi morti. Ma non tutti i nemici sono stati sconfitti. Nella sequenza finale della puntata, infatti, Domenico si trova a visionare un filmato che testimonia la presenza di Afrikanietz nel Montenegro.

    Il russo non è da solo e sul video compare un volto noto tanto al vice-questore quanto al pubblico della fiction: si tratta di De Silva (Paolo Pierobon).

    L’istantanea del sorriso compiaciuto di De Silva ha chiuso la quinta stagione di Squadra Antimafia e sollevato diversi dubbi. Il mafioso è chiaramente in combutta con il russo Afrikanietz: che ci sia lui dietro tutto ciò che è avvenuto a Catania? Che sia lui il burattinaio che ha mosso i fili fin dall’inizio?
    Certo è che il personaggio tornerà ad avere un ruolo chiave nella sesta stagione, dal momento che Pierobon è stato avvistato sul set delle riprese. Set in cui si è aggirato, secondo varie testimonianze, anche il piccolo attore che interpreta Leonardino. Dobbiamo quindi dedurne che il bambino, a dispetto dell’apparenza, sia in realtà ancora vivo? L’entrata in scena a sorpresa di De Silva potrebbe in effetti giustificare l’eventuale riapparizione del piccolo, perché Leonardo potrebbe essere finito proprio nelle sue mani.
    Le scommesse sono aperte.

    419

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE